• Calendario/Archivio

  • aprile: 2021
    L M M G V S D
    « Mar    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
    Calvisi su Giunta Chiodi

    Posted on lunedì 19 gennaio 2009

    Nessun assessore al Capoluogo di regione, non era mai accaduto !

    Il rischio c’era, lo avevamo scritto a chiare note sul numero de l’Editoriale dello scorso 13 gennaio:"L’Aquila rischia di chiudere a zero assessori regionali": e tanto è stato!

    Non si tratta tuttavia di essere facili cassandre, ma semplicemente di analizzare i poteri e le logiche del nuovo assetto pidiellino abruzzese, e le dinamiche conseguenti.

    Le caselle si sono incastrate male per i "nostri",sin dalla composizione di liste fratricide, e così L’Aquila esce a mani vuote: non era mai accaduto credo nella storia della regione dal 1970 ad oggi. Contiamo poco, pochissimo, peggio di prima, altro che "asse L’Aquila-Teramo delle aree interne" come si diceva in campagna elettorale !

    A Giorgio De Matteis è stato dato il contentino della vicepresidenza del consiglio regionale: una carica di fatto a potere nullo (ricordate per caso chi erano i precedenti vicepresidenti ?!).

    Per Gianfranco Giuliante l’eclusione era nell’aria da giorni, ed è stata sancita dal criterio di mettere fuori chi già aveva ottenuto la nomination nel listino.

    Luca Ricciuti sarebbe potuto entrare in gioco, ma Piccone gli ha preferito il marsicano Angelo Di Paolo, eletto con la lista Rialzati Abruzzo (con 2700 preferenze, beffando di poco Verini).

    Ma al Sen. Piccone degli equilibri della giunta Chiodi poco è importato… aveva invece un chiodo fisso: arginare il Potere Stati nella Marsica; si era pensato di mettere il celanese (do you know Celano City ?!) Del Corvo in giunta, ma pure lui è eletto nel listino (come Giuliante); Di Bastiano, altro picconiano, è alla prima esperienza politica e in giunta avrebbe rischiato di restare stritolato.

    E allora dal cilindro esce Di Paolo, affrettatosi proprio in questi giorni a "sganciarsi" dal suo collega di lista Masci.

    Fuori dalla giunta anche le componenti minori del Pdl, a cominciare dalla DcA di Rotondi che pure ha contribuito con circa 10 mila voti al PdL ( 4500 preferenze per Sabatini a Teramo, 3500 per Bergamotto a L’Aquila, 1800 Calignano e Chieti). Niente nemmeno ai Liberal Socialisti che pure hanno portato con liste proprie 8000 voti su base regionale ( i Popolari Liberali di Giovanardi invece erano un ectoplasma..senza nessun numero… a tutto c’è un limite di decenza !).

    Sono prevalsi interessi di corrente e poteri localistici, senza riuscire a fare la sintesi ne’ dei pesi politici né dei territori; e così la piccola Teramo ha ben 4 assessori: Venturoni, Gatti, Di Dalmazio e Morra, due li ha Pescara ( Castiglione e Masci, più Pagano Presidente del Consiglio), uno e mezza li ha Chieti ( Febbo e la sconosciuta Federica Carpineta), due la Marsica ovvero Daniela Stati e il succitato "AdP".

    I territori si sa ormai non contano (ricordiamoci la composizione delle liste alle elezioni politiche), e persino i voti contano sino ad un certo punto: conta il potere di nomina cooptativa. In prima repubblica c’era il riparto proporzionale dei poteri, oggi i partiti invece sono "tremendamente maggioritari" all’interno: "chi comanda crepa tutti gli altri". La "democrazia interna" non esiste.

    E’ così che ti ritrovi dentro una Federica Carpineta da Francavilla (con i Chietini due volte gabbati , poiché è passata addirittura in quota "amica di famiglia di Chiodi") anziché magari una Nicoletta Verì eletta a Pescara con 5000 voti, una delle poche donne nel PdL con un vero percorso politico (ma sconta la vicinanza al Sen. Pastore, coordinatore tutt’ora di FI ma esautorato nei poteri).

    Ma tant’è: questa è la giunta abruzzese 2008-2013. L’Aquila è "out": e adesso vai a dare torto alla Presidentessa Pezzopane, che già strilla ai 4 venti che il PdL aquilano non conta nulla in regione. Good Morning Abruzzo (Good Night L’Aquila).

    Vincenzo Calvisi

    MpL Comunicazione @ 22:40
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com