• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2020
    L M M G V S D
    « Nov    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Bertolaso e Sindaci

    Posted on mercoledì 10 giugno 2009

    Ingrana la marcia giusta la Protezione Civile. L’ordinanza sui lavori leggeri è  ottima e va raffinata solo in qualche dettaglio.  La sua applicazione consentirà il rientro a casa di almeno il 60% degli aquilani entro settembre-ottobre.  "Il nostro obiettivo è risolvere i problemi insieme a voi e ascoltare le vostre esigenze". Sono queste le parole con cui il Capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, ha concluso l’incontro con i 49 sindaci del "cratere sismico" e quelli limitrofi. La riunione si è tenuta ieri mattina nell’Auditorium della Guardia di Finanza di Coppito, sede della Di.coma.c alla presenza dei rappresentanti della Provincia, della Regione, dell’ANCI, dell’UNCEM, delle comunità montane e anche di tutti i responsabili dei Centri Operativi Misti – COM. Invitate anche tutte le associazioni di categoria della zona. Scopo dell’incontro, illustrare le tre ordinanze firmate il 6 giugno dal Presidente del Consiglio dei Ministri che disciplinano la cosiddetta "ricostruzione leggera" per gli immobili danneggiati dal sisma, gli adempimenti e le esenzioni fiscali nelle zone colpite dal terremoto.


    Rientro in casa: i contributi
    Lo scopo di questi mesi, ha spiegato Bertolaso, è far rientrare in casa il 70 per cento delle persone prima dell’inizio dell’inverno. Per questo "chiedo la collaborazione di tutte le amministrazioni comunali per far sì che partano al più presto le procedure per la "ricostruzione leggera" stabilite nelle ordinanze.
    Per i danni di lieve entità, i finanziamenti dello Stato verranno trasferiti direttamente ai Comuni: è stata scelta questa soluzione proprio per accelerare le procedure di rimborso e consentire così ai cittadini di rientrare in casa al più presto. Il contributo viene erogato infatti direttamente dal Comune con bonifico alla ditta che ha effettuato i lavori fino a un massimo di 10.000 euro. Naturalmente verranno effettuati dei controlli a campione per verificare che i lavori siano stati eseguiti correttamente.
    Per quanto riguarda invece i contributi per i danni di tipo B o C la procedura è simile, anche se un po’ più complessa. Verranno rimborsate tutte le spese per le abitazioni principali. Ci saranno rimborsi anche per gli immobili non adibiti ad abitazione principale o ad uso non abitativo, ma fino all’80 per cento delle spese e comunque non sopra agli 80 mila euro.

    I cantieri
    Il Commissario Delegato ha annunciato che sono già partiti i cantieri per la costruzione delle prime case antismiche da installare nel Comune dell’Aquila. Le 43 ditte selezionate hanno presentato progetti molto belli e innovativi, per certi versi rivoluzionari.
    La sfida, ha detto il Commissario, è consegnare i primi appartamenti entro la metà di settembre. Parallelamente, stanno partendo anche le procedure per le costruzioni dei villaggi delle cosidette "casette di legno" che saranno realizzati negli altri 48 Comuni del "cratere". Bertolaso ha sottolineato che queste abitazioni, tutte ammobiliate, sono provvisorie e servono per dare un tetto a chi non può rientrare nella propria casa in tempi brevi. Si sta lavorando anche per il ripristino delle scuole e sicuramente entro settembre saranno pronte tutte quelle necessarie.

    Le esenzioni fiscali
    Per quanto riguarda la revoca della sospensione del pagamento dell’Irpef per i residenti nei comuni che non fanno parte del "cratere", disposta fra le altre cose dalla terza ordinanza, Bertolaso ha fatto presente che ha chiesto al Ministero delle Finanze di individuare "caso per caso" le situazioni, perchè anche fuori dal ‘cratere’ vi sono categorie, come ad esempio i commerciati, che hanno subito danni. E’ giusto che queste attività debbano essere in qualche modo tutelate. Insieme a Bertolaso, tutti i vice commissari hanno spiegato, tecnicamente, quali saranno i parametri di intervento e le modalità di erogazione dei contributi.

    MpL Comunicazione @ 12:12
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com