• Calendario/Archivio

  • novembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ott    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
    Bertolaso e case

    Posted on mercoledì 24 giugno 2009

    A margine della cerimonia della Festa del Corpo della Guardia di Finanza, Guido Bertolaso, capo dipartimento della protezione civile nazionale, ha parlato delle difficoltà dei bilanci dei comuni colpiti dal sisma. Si è espresso in questo modo: "Abbiamo gia’ parlato col ministero dell’economia che da questo punto di vista e’ sempre stato molto attento e sensibile, il provvedimento lo potremmo fare nel corso dei prossimi giorni in modo da garantire anche queste certezze ai comuni". Guido Bertolaso è poi intervenuto in merito ai fondi dovuti per le seconde case: "I fondi arriveranno anche per le seconde case. Io non sono favorevole al 100 per cento per tutte le case, l’ho sempre detto e lo ribadisco perche’ credo che bisogni essere coerenti ed anche estremamente rigorosi nella selezione; d’altra parte non si e’ mai visto nella storia dei terremoti, non solo in Italia, che le seconde case sono state ricostruite tutte a spese dei contribuenti, quindi credo che bisogni fare una verifica, una cernita e capire quelle che sono le seconde case soprattutto dei centri storici e quelle che sono le seconde case necessarie per la ricostruzione di alcuni alloggi condominiali, su quello si lavorera’. Ma certo se uno ha un reddito annuale di un milione di euro non vedo per quale ragione tutti gli italiani debbano ripagargli la casa". Interpellato dai giornalisti, ha toccato l’argomento del decreto sull’Abruzzo, convertito in legge ieri al Parlamento. Queste le sue parole: "Era importante che il Decreto Abruzzo venisse approvato rapidamente per dare ulteriori certezze e anche con le modifiche che ci sono state in Senato. Mi pare che siano abbastanza chiarificatrici di quello che e’ l’impegno, di quello che e’ la volonta’ non solo del Governo ma di tutto il Parlamento e di tutti gli italiani affinche’ si proceda rapidamente alla ricostruzione". Infine parlando delle modifiche non licenziate nel Decreto Abruzzo, avanzate dagli enti locali, Bertolaso ha aggiunto: "Senz’altro, ho gia’ dato piu’ volte rassicurazione anche ieri ai rappresentanti dei comitati che quello che non dovesse essere scritto in maniera molto chiara nel decreto verra’ fatto nelle varie ordinanze. Ai primi di luglio prepareremo l’ordinanza che riguarda le ricostruzioni pesanti, le categorie ‘E’, quelle relative a stabili distrutti o molto danneggiati. Da li’ si misurera’ la coerenza del nostro lavoro".

    PS-Bertolaso può anche emanare l’ordinanza per i lavori pesanti ma, come è evidente leggendo il decreto, per il 2009 non ci sono soldi per tali lavori. In ogni caso, l’argomento delle case E slitterà al 2010. Res sic stantibus….

    MpL Comunicazione @ 20:57
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com