• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2020
    L M M G V S D
    « Nov    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    Avezzano, far west?

    Posted on mercoledì 16 marzo 2016

    Avezzano negli ultimi tempi sembra il far west. Episodi di cronaca nera inquietanti si susseguono: violenze, furti, rapine, risse. Ora bisogna pure presidiare a vista le abitazioni, dopo diversi episodi di occupazione abusiva. L’ultimo ieri.  Una famiglia rom, e non è il primo caso, ha occupato  un’abitazione mentre i legittimi affittuari erano al lavoro. Le forze dell’ordine hanno le mani legate.

    L’incredibile episodio è accaduto a una famiglia avezzanese, moglie marito e tre figli, rimasta ora senza una casa. L’episodio si è verificato alle case popolari di via Matterella, e non è il primo caso.  L’istituto Ater ha già chiesto un incontro con il prefetto per trovare una soluzione e bloccare questo preoccupate fenomeno.  Moglie e  marito erano al lavoro, i figli a scuola. Quando sono  rincasati hanno trovato dei rom di Avezzano che stavano rimontando una nuova porta al posto della loro. Hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine e sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale che sono riusciti a far allontanare gli aspiranti inquilini. Quando però gli agenti sono andati via, i rom sono rientrati in casa, stavolta definitivamente, prendendo possesso dell’abitazione con tutto quello che c’era all’interno.

    L’amministratore unico dell’Ater, Francesca Aloisi, ha chiesto un incontro urgente al prefetto dell’Aquila, Francesco Alecci, e al sindaco Di Pangrazio sull’occupazione abusiva degli appartamenti di via Mattarella. “Chiediamo un incontro per discutere dei gravi episodi di occupatori abusivi che si stanno verificando ad Avezzano nei confronti di alloggi abitati da assegnatari regolari”, ha spiegato Aloisi in un documento ufficiale, “che rientrando nelle proprie abitazioni trovano la casa occupata da estranei, per lo più di etnia rom, che li minacciano con parole e armi. Per poter arginare tali episodi e far sì che gli stessi non sfocino in fatti criminosi chiediamo che sia convocato con urgenza un tavolo per la sicurezza”.

    MpL Comunicazione @ 11:51
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com