• Calendario/Archivio

  • novembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ott    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
    Le Audi (A6) di Chiodi

    Posted on lunedì 31 maggio 2010

    Nel bel mezzo di una crisi economica devastante, con nuove tasse e tagli di spesa in arrivo, in una Regione terremotata, cosa fa il Governo regionale?  Compra (pardon, "noleggia") un bel numero di auto super lusso (AUDI A6) "ultrafiammantiaccessoriate".  Una cosa da non fare, una cosa che offende, una cosa da ripensare.  Sta creando tanta rabbia la notizia dell’acquisto (pardon, siamo stati corretti da Chiodi, si tratta di "noleggio") da parte della Regione Abruzzo di  auto blu extra lusso con annessa TV  al plasma.  
    Ci chiediamo come faccia il presidente Chiodi ad arrivare ad un incontro sul terremoto in AUDI A6 " ultrafiammanteaccessoriata". E come farà l’assessore Gatti a discutere con i cassaintegrati di una delle tante aziende in crisi arrivando in AUDI A6 "ultrafiammanteaccessoriata".  E così via dicendo.  Proprio in questi giorni si discute di costi della politica. Non sarebbe bastata una bella Alfa 159 ai nostri assessori regionali? Occorreva andare sull’extra lusso? 

    Ed annotiamo oggi con sgomento la superficialità  della risposta del presidente Chiodi che  offende la nostra intelligenza ed osa definire "oculata" la scelta di acquistare (pardon, noleggiare)  le auto ultra costose ed accessoriate.  Annotiamo con sgomento  l’indifferenza con la quale non solo si procede senza ripensamenti  al noleggio di queste auto di servizio di lusso, ma si evita pure accuratamente di ridurre davvero i costi della politica. Annotiamo con sgomento la vigliaccheria  con la quale  si è immaginato addirittura di utilizzare fondi del terremoto per prevedere una serie di interventi clientelari e senza nessun significato nell’ottica delle vere riforme strutturali di cui l’Abruzzo abbisogna.

    In queste manovrette clientelari e politiche di basso profilo si perde la fiducia dei cittadini nei confronti della classe politica. In queste cose sta la mancanza di pudore che caratterizza troppi politici, avvezzi alla prepotenza ed alla prevaricazione sistematica, adusi alla ostentazione di privilegi sfacciati e dolorosi per chi vive di mille euro al mese, per i disoccupati ed i cassintegrati.   E l’ultima chicca è che gli stipendi  dei consiglieri regionali abruzzesi sono tra i più alti in Italia.  Una domanda gira tra la gente: ma la Regione a che serve?  Qual’è il "valore aggiunto" della Istituzione Regione Abruzzo? 

    E una domanda per noi ancora più importante: come facciamo noi aquilani ancora a fidarci del Gianni Chiodi  commissario alla ricostruzione, dopo la carambola dei fondi dirottati, le marce indietro e le ridicole spiegazioni  date  sempre dal Gianni Chiodi, ma come  presidente della Regione?  Qualcuno risponda, ma sarà difficile convincerci…

    MpL Comunicazione @ 13:30
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com