• Calendario/Archivio

  • agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
    AliOne/59

    Posted on mercoledì 25 giugno 2008

    "Sono certo che per fine luglio avremo una prospettiva molto piena e, per altro, sono certo condivisa con i sindacati, le cui osservazioni saranno pienamente prese in considerazione". Lo ha detto il presidente di Alitalia, Aristide Police. "Del resto – ha aggiunto – il modo di gestione delle offerte e dei piani senza la considerazione delle osservazioni dei sindacati potrebbe essere molto poco producente. E’ interesse di tutti sentire le forze sociali".  Su questo futuro peseranno però le azioni che Air France, dopo aver deciso di ritirare la sua offerta di acquisto, ha avviato una non ben specificata azione nei confronti di Alitalia. A darne notizia, chiarendo che non si tratta per ora di azioni legali "ma ma solo di comunicazioni ufficiali sulla rottura delle trattative", è stato oggi il ministro dell’Economia Tremonti. Il responsabile del Tesoro ha annunciato anche che il governo arriverà a una decisione "solida e duratura" per Alitalia "presto". "Il Paese – ha aggiunto – deve avere una compagnia di bandiera, perché nessun paese del nostro livello ha rinunciato ad avere una compagnia di bandiera".


    Il ministro ha assicurato quindi che il Tesoro, in vista dell’assemblea della compagnia in programma sabato prossimo, si esprimerà per l’approvazione del bilancio 2007, provvedendo alla ricomposizione del numero naturale dei componenti del consiglio di amministrazione, indicando persone "di elevato profilo per qualità e competenza".  Dopo la ricapitalizzazione sarà cercato un partner straniero per la compagnia. Intesa SanPaolo, ha osservato, sta lavorando "molto intensamente ad un piano industriale sostenibile per poter procedere in piena continuità aziendale ad un rilancio dell’azienda", chiarendo che "è un piano con l’ingresso di capitale fresco e tendente al rilancio con la ricapitalizzazione". "Poi  ci sarà la ricerca di un’ulteriore consolidamento di partnership internazionali esistenti, ovvero alternative".

    MpL Comunicazione @ 18:04
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com