• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    AliOne/20

    Posted on lunedì 31 marzo 2008

    Trattativa in salita per Air France. Spinetta, numero uno della compagnia francese,  ha confermato il piano per Alitalia e chiede ai sindacati di concludere.  Ricordiamo che la compagnia franco-olandese aveva inviato l’ultima versione del documento sul piano industriale ai sindacati venerdì scorso, lasciando sostanzialmente invariati i licenziamenti previsti.  Di fronte all’intransigenza francese, la Uil  ha abbandonato il tavolo della trattativa, dichiarando che tornerà a trattare quando si insidierà il nuovo governo.  A dissentire dalla decisione della UIL è il presidente di Alitalia, Maurizio Prato, che vuole chiudere la vendita prima delle elezioni secondo le direttive impartite dallo sfiduciato governo Prodi. La UIL ha abbandonato il tavolo del negoziato con Air France, si legge in un comunicato,  perchè manca un "contesto politico sereno e un governo che possa dare garanzie".  Intanto in campagna elettorale il futuro dell’ex compagnia di bandiera continua ad essere uno dei temi principali dello scontro politico.  Berlusconi è tornato ieri sulla questione:  "È una follia pensare di rinunciare alla compagnia di bandiera", precisando che se il Pdl andrà al governo "il primo impegno sarà quello di mantenere italiana la nostra compagnia di bandiera". Berlusconi ha poi aggiunto che "le condizioni di Air France non solo sono irricevibili ma sono condizioni offensive per noi. Per queste ragioni mi sono rivolto all’orgoglio, e all’interesse, degli imprenditori, perchè non si può accettare di svendere la nostra compagnia di bandiera".

    MpL Comunicazione @ 18:51
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *