• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
    AliOne/72

    Posted on martedì 26 agosto 2008

    AliOne (Alitalia + Air One + Banca Intesa) è in fase di decollo.  Dieci imprenditori hanno detto sì alla «nuova» Alitalia: il piano messo a punto da Intesa Sanpaolo, nome in codice "Fenice", dovrebbe partire nel giro di pochi giorni….

    Per la rinascita della compagnia di bandiera che annetterà la Air One di Carlo Toto, la cordata capitanata da Roberto Colaninno – patron della Piaggio e futuro presidente dell’AliOne – è disposta a puntare complessivamente un miliardo di euro. E anche se tra i tasselli chiave manca ancora quello dell’alleanza internazionale, l’impegno assunto ieri dagli investitori riuniti per la prima volta intorno a un tavolo nel quartier generale di Intesa Sanpaolo segna la svolta decisiva nella partita del rilancio. Un risultato a tempo di record per Corrado Passera che l’incarico formale dal governo lo ha ricevuto il 4 giugno scorso. Ieri, insieme al suo direttore generale, Gaetano Miccichè, l’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo ha sottolineato la soddisfazione per il lavoro di questi mesi e per la risposta alla chiamata degli imprenditori. Nella compagine, le ultime divergenze sarebbero state tra l’altro appianate proprio ieri tra Colaninno e Carlo Toto di Air One che aveva chiesto più peso nella società. Gli altri 8 nomi sono quelli di Fausto Marchionni, amministratore delegato della FonSai di Ligresti; Giovanni Castellucci, amministratore delegato della Atlantia- Autostrade dei Benetton (una sorpresa, si scommetteva sull’ investimento diretto di Ponzano Veneto); Emilio Riva, presidente delle omonime acciaierie; Marco Fossati, numero uno di Findim; l’armatore Gianluigi Aponte; Corrado Fratini di Fingen; Alessandro Grimaldi del fondo Clessidra; Salvatore Mancuso, fondatore della società d’investimento Equinox.

    MpL Comunicazione @ 10:09
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *