• Calendario/Archivio

  • luglio: 2020
    L M M G V S D
    « Giu    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
    Albergatori contro Cialente

    Posted on mercoledì 15 febbraio 2012

    «Dopo le affermazioni del sindaco Massimo Cialentein riferimento alla firma  di assegni per importi pari a mille euro a favore degli operatori turistici, ci chiediamo se il Sindaco si sia dimenticato di firmare gli assegni per gli albergatori della Citta’ dell’Aquila, dato che gli albergatori questi soldi non li hanno ricevuti, cortesemente il Sindaco ci potrebbe spiegare dove sono finiti?».

    Questa la domanda di Mara Quaianni, presidente provinciale di Federalberghi e Ada Fiordigigli, presidente Feralberghi del comune dell’Aquila. «Da tempo – proseguono – gli operatori lamentano il forte ritardo nei pagamenti da parte della Regione Abruzzo a fronte dei servizi resi ai concittadini ospiti nelle strutture alberghiere. Il ritardo si protrae  ormai da un anno intero durante il quale gli albergatori hanno anticipato somme per sopperire alle spese da sostenere ricorrendo al credito bancario e le banche in questi ultimi giorni già bussano a due mani alle porte».

    Gli albergatori pertando ritengono «infondate» le affermazioni del primo cittadino specificando che «le aziende alberghiere vengono pagate con mandati firmati dal Commissario alla Ricostruzione per il tramite della Banca D’Italia (proprio in questo momento stanno ponendo in atto azioni idonee a sollecitare il Commissario a provvedere al pagamento di quanto dovuto) e, siccome ci sembra che attualmente imprese edili licenziano, alberghi chiudono, artigiani, ristoratori e commercianti sono al collasso, sarebbe ora almeno di evitare di rilasciare dichiarazioni che non corrispondono al vero.

    Se invece di questo, di tutto questo, si vuole invece farne materia di campagna elettorale si sappia da subito che il nostro buonismo è finito. E se poi invece – concludono – si continuerà su questo piano, non ci si meravigli che come accaduto in altre realtà italiane recentemente compaiano i forconi». Addirittura!

    MpL Comunicazione @ 17:02
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com