• Calendario/Archivio

  • novembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ott    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
    AE: In house? O no?

    Posted on giovedì 28 ottobre 2010

    Su Abruzzo Engineering qualcuno (pochi) ha costruito fortune, altri (tanti) rischiano di trovarsi disoccupati a 40 o 50 anni, in una città terremotata e senza prospettive.  Il Governatore della Regione Gianni Chiodi torna oggi sullo spinoso argomento: Abruzzo Engineering è società in house?  E’ un tema centrale: se AE è in in house, la Regione può utilizzarla senza particolari formalità,  in deroga al principio generale dell’evidenza pubblica.  Per semplificare, sarebbe come affidare un compito o un servizio ad un ufficio interno. Se invece Abruzzo Enginnering non è in house, il problema del personale si pone. In tal caso la società potrà avere commesse dalla regione, a condizione che vinca gare o appalti o procedure di evidenza pubblica. La qual cosa appare obiettivamente difficile, dati gli enormi costi di personale con i quali la società si è appesantita.  Chiodi dichiara che il personale di Abruzzo Engineering  sarà  "preservato solo se effettivamente utile alla collettività ovvero se produttivo". Non si vuole mantenere in vita un carrozzone.  Abruzzo Engineering si potrà probabilmente salvare solo se verrà riconosciuta in house  e se gli verranno affidate congrue commesse (il lavoro non manca con la ricostruzione) perché – dice Chiodi –  "è difficile affermarsi sul mercato con questa organizzazione".

    MpL Comunicazione @ 18:02
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com