• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2019
    L M M G V S D
    « Nov    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
    Accontentiamoci delle erbe…

    Posted on mercoledì 29 novembre 2006

    Il Presidente del Parco Gran Sasso, il noto Mazzitti, ha comunicato con "un pizzico d’orgoglio" che il Parco stesso si distingue per numero di specie vegetali presenti, superando tutti gli altri parchi italiani. Qualche dubbio sovviene: ma chi ha contato le piante, le erbe, le essenze, i faggi e le ginestre? Immaginiamo schiere di ricercatori sguinzagliati per le fratte di tutti i parchi d’Italia, a contare mughetti ed ortiche, castagni e oleandri, e dopo la conta il Parco del Gran Sasso sarebbe risultato primo. Dobbiamo quindi essere "orgogliosi": il conteggio ci premia.

    Accontentiamoci delle erbe, sempre che la conta ci sia stata (mah!) e lasciamo agli altri parchi altri primati: come ad esempio il numero di turisti per 1.000 abitanti, o il numero di turisti in assoluto, o i posti di lavoro generati dai sistemi parco, o l’incremento di reddito annuale collegabile alle aree protette…Su questi prosaici parametri, gli altri parchi sono irrangiungibili: il Gran Paradiso ha meno ortica di noi, ma centinaia di migliaia di turisti in più; lo Stelvio ha meno ranuncoli, ma ha arricchito le popolazioni locali; il Parco Nazionale d’Abruzzo ha meno stelle alpine, ma è ormai decollato e si impone come un protagonista assoluto del turismo montano nel centro-sud. Al Parco del Gran Sasso abbiamo in compenso molte specie di piante. Accontentiamoci delle erbe, perenni o caduche, stagionali o annuali, silvestri o di alpeggio. Accontentiamoci delle erbe perché altro non c’è, o c’è poco…

    MpL Comunicazione @ 17:45
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *