• Calendario/Archivio

  • gennaio: 2021
    L M M G V S D
    « Nov    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
    Le Ali della Speranza

    Posted on domenica 18 ottobre 2015

    E’ stato svelato il monumento donato dall’Associazione nazionale ostruttori edili della provincia dell’Aquila, (Ance) e posizionato sulla rotatoria di viale Corrado IV, la “rotonda” aqulana per eccellenza.

    Il monumento, una scultura in bronzo che è stata donata dall’Ance alla città per celebrare il 70′ anniversario della fondazione, è stato realizzato dall’artista aquilano Adolfo Giusti. E’ alta 8 metri, per un peso di circa 25 quintali, ed è stata posizionata tramite una gru sulla rotatoria.

    E’ stata denominata “le ali della speranza”, perchè, come spiegato durante l’inaugurazione dallo stesso artista,
    “È il passato che, travagliato da un evento, discende ripido, si adagia nel presente e, senza soluzione di continuità, riprende a scorrere in alto”.

    Presenti, tra gli altri, oltre a Giusti, il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, la senatrice aquilana del Partito democratico Stefania Pezzopane, l’arcivescovo metropolita dell’Aquila, monsignor Giuseppe Petrocchi, e il presidente dell’Ance della provincia dell’Aquila, Gianni Frattale.

    Lo stesso Frattale ha evidenziato il fatto che quest’opera è stata realizzata e donata alla città dall’Ance perché simbolo di sostegno, vicinanza e affetto da parte dei costruttori edili nei confronti degli aquilani.
    Nella sua relazione ha citato, tra i tanti progetti attuati, l’Osservatorio sulla ricostruzione. “Tale Osservatorio, e’ doveroso ricordarlo, nasce dall’impegno e dalle continue sollecitazioni agli organi preposti della Filca-Cisl della provincia dell’Aquila”. E’ quanto rileva il segretario regionale della Filca-Cisl, Pietro Di Natale, sottolineando come “l’Ance abbia solo recepito il progetto, che e’ stato proposto e portato avanti con forza dalla Filca-Cisl, che si e’ battuta su piu’ fronti per ottenere il riconoscimento di uno strumento che potesse tutelare, in una fase delicata come quella della ricostruzione del cratere, sia le ditte appaltatrici e subappaltatrici che i lavoratori, i fornitori e i cittadini”. “Va riconosciuto pubblicamente alla Filca- Cisl”, prosegue Di Natale, “il merito di aver attuato uno strumento che consente di fare prevenzione monitorando costantemente l’operato delle ditte impegnate nella ricostruzione al fine di prevenire eventuali illeciti e di garantire legalita’, applicazione delle norme, rispetto dei contratti e un’equa remunerazione delle maestranze evitando che gli anelli piu’ deboli della catena – lavoratori, fornitori e subappaltatori – debbano pagare i ritardi o le inadempienze della filiera della ricostruzione”. L’Osservatorio provinciale sulla ricostruzione e’ stato istituito dalla Prefettura dell’Aquila lo scorso anno: vi fanno parte, oltre alle organizzazioni sindacali, l’Ance, le associazioni di categoria e gli enti previdenziali. Grazie all’impegno congiunto della Filca e della Cisl e’ stato inserito anche nel nuovo testo della legge regionale.

    Tornando al monumento, il sindaco Massimo Cialente ha espresso gratitudine per gli stessi costruttori «per questo secondo regalo, dopo il grande lavoro che si può ammirare girando in periferia, dove il 95% delle abitazioni è ricostruito, e in attesa di un terzo regalo, al quale si sta lavorando: la ricostruzione del centro storico aquilano, che sarà uno dei più belli d’Europa».

    MpL Comunicazione @ 08:39
    Filed under: News MpL

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com