• Calendario/Archivio

  • luglio: 2012
    L M M G V S D
    « Giu   Ago »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

    De Matteis su “legge Barca”

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    Il ritorno al contributo, quindi la necessità di un bando ad evidenza pubblica, l’accentramento dei poteri nelle mani del governo, l’esclusione dei centri storici dei Comuni minori dal processo di ricostruzione sono alcuni dei punti critici del maxiemendamento presentato dal governo al “decreto crescita” per L’Aquila, secondo il vice presidente del Consiglio regionale e leader dell’opposizione in Consiglio comunale Giorgio De Matteis, che ad Abruzzo24ore.tv parla anche del via libera al “de minimis” e della legge popolare. http://www.abruzzo24ore.tv/news/Ricostruzione-De-Matteis-Ecco-cosa-non-va-del-maxiemendamento/90384.htm

    MpL Comunicazione @ 19:34
    Filed under: News MpL

    Cappelli su City manager

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    Il dibattito in corso nella città dell’Aquila sulla eventualità di nominare un direttore generale del Comune per la nuova consiliatura abbisogna di diversi chiarimenti. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:21
    Filed under: News MpL

    ANCI: governo assassino dei piccoli comuni

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    Il governo tecnico è protagonista di una politica neo-centralista napoleonica. Non c’è solo la questione della ricostruzione negata. Tagli selvaggi dalla spending review e, inoltre,  fronte di ventidue milioni di euro di danni prodotti dalla nevicata di febbraio, pur in presenza di autorizzazione alla predetta spesa da parte del Ministero degli Interni, i Comuni abruzzesi ne riceveranno forse, solo qualche centinaia di migliaia di euro e cio’ – secondo il presidente di Anci Abruzzo, Antonio Centi – portera’ al sicuro dissesto di decine e decine di Amministrazioni comunali. (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:09
    Filed under: News MpL

    Sindaci verso dimissioni, meno Cialente

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    La legge Barca, ovvero la legge truffa sulla ricostruzione, non deve passare. Se non saranno accettati gli emendamenti, dimissioni di massa entro oggi. I sindaci sono pronti a tutto – meno Cialente che ingoia tutto dall’amico Barca – per salvare i piccoli borghi costituiti in maniera esclusiva da seconde case che non potranno avere neanche un euro di indennizzo per la riparazione. Né i sindaci possono tollerare un commissariamento da parte un ministro tecnico non legittimato da alcun voto popolare. Per il coordinatore dei sindaci Emilio Nusca c’è inoltre  la questione degli 8 uffici promessi  dal ministro e poi spariti. Come è sparita la tassa di scopo, il forfait per la ricostruzione e tante altre cose ancora.  Una vera e propria legge truffa.  “La gestione della ricostruzione deve essere nostra  – dicono i sindaci – ci sono state fatte delle promesse prima scritte e poi tolte, è una cosa grave, una mancanza di fuducia nei confronti dei sindaci. I sindaci sono capaci e persone perbene”. Imbarazzato silenzio degli amici di Barca, come Cialente e Lolli, mentre Chiodi prende posizione a favore dei sindaci. (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:06
    Filed under: News MpL

    Poste Italiane….

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    Ormai le Poste ragionano esclusivamente in termini privatistici, e chiudono gli uffici in passivo che, guarda caso, sono in genere situati nei comuni più svantaggiati. Trenta uffici postali chiusi nell’Aquilano, 30 nel Teramano, sette nel Pescarese e sei nel Chietino: è quanto prevede il piano di riorganizzazione che Poste Italiane ha inviato all’Agcom, allegando la lista delle strutture «anti-economiche», pubblicata oggi su Repubblica.it. Il piano, al momento, prevede la chiusura di 1.155 uffici postali sparsi in tutta Italia, di cui 73 in Abruzzo, oltre a 638 da razionalizzare. (more…)

    MpL Comunicazione @ 10:23
    Filed under: News MpL

    Tassi di interesse ancora su

    Posted on giovedì 12 luglio 2012

    La grave incertezza economica fa lievitare il tasso di interesse per le imprese, ma in Abruzzo l’inflazione corre piu’ velocemente che nel resto dell’Italia centrale e, con l’eccezione della Basilicata, anche del Sud.Eppure, mentre il resto d’Italia sostiene i consorzi fidi, l’Abruzzo resta a secco e le imprese soffrono di piu’: anche per questo il confidi di Confesercenti, Coopcredito, rilancia e offre l’opportunita’ di abbattere fino a 3 punti il tasso di interesse per le imprese del terziario. (more…)

    MpL Comunicazione @ 09:22
    Filed under: News MpL