• Calendario/Archivio

  • maggio: 2012
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    Del Corvo, Provincia sicura 2012

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    “Provincia Sicura al 100% verso il 2012” è il nome della seconda edizione del progetto della Provincia dell’Aquila, vincitrice del bando di concorso denominato Azione ProvincEgiovani 2011 pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e dall’Unioni delle Province Italiane. Un progetto fermamente voluto dal Presidente Antonio Del Corvo e dall’assessore alla Viabilità Guido Liris, in seguito alla valutazione dei risultati positivi raggiunti l’anno scorso nei territori dell’aquilano e del sangritano. (more…)

    MpL Comunicazione @ 21:38
    Filed under: News MpL

    Vittorini (LCV): “Cialente non dura”

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    Massimo Cialente ha vinto di misura, e la sua non è una vittoria netta come si vuole far credere. Lo dice  Vincenzo Vittorini, leader della lista civica L’Aquila che Vogliamo, ad Abruzzo Web ed aggiunge: “La vittoria è risicata, una sconfitta in realtà, di un sindaco che rappresenta il 30 per cento degli aquilani. Cialente non è il sindaco dell’Aquila: è il sindaco di 20 mila persone dell’Aquila, è una cosa diversa. Questa è una sconfitta per la città dell’Aquila, che aveva un estremo bisogno di cambiamento. Così non è stato. Tra un anno, vedrete, si tornerà al voto”. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:50
    Filed under: News MpL

    Bruno Vespa “schiaffeggia” Cialente in Tv

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    Massimo Cialente, sindaco bis, non vuole convincersi di essere stato votato solo da un aquilano su tre, si scrolla di dosso l’enorme astensionismo, e ricomincia come prima: attacca Chiodi un giorno sì e l’altro pure. Non ha capito, lui fine politico e quindi anche un po’ psicologo, che ha annoiato tutti l’eterno attacco, come l’eterno antiberlusconismo di una volta, senza idee e senza fatti concreti. Non porta nulla, la rissa acida e irsuta, se non l’astensionismo, la defezione del cittadino. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:30
    Filed under: News MpL

    il Sole 24 Ore sull’Aquila

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    Una ricostruzione che fatica a farsi largo nella palude fetida della burocrazia. A tre anni dalle devastazioni del terremoto L’Aquila è ferma. Alla regione e ai nuovi scenari di sviluppo dopo la brusca frenata subita con il terremoto del 2009, Il Sole 24 ore dedica Rapporti24/Territori in edicola domani con il quotidiano, all’interno del dorso Impresa & Territori. “Un approfondimento – spiega una nota – che parte proprio dall’Aquila e dalla sua provincia, che rappresentano la scommessa per la ripresa di tutta la regione. Dove le imprese non hanno abbandonato il territorio eppure restano soffocate da adempimenti, ritardi e inefficienze della pubblica amministrazione. E dove trecento cantieri per la ricostruzione sono pronti a partire, ma rimangono bloccati perche’ mancano ancora migliaia di autorizzazioni. Sotto la lente poi il manifatturiero, con un viaggio in diversi poli della regione, dal distretto della pasta al farmaceutico”.

    MpL Comunicazione @ 15:44
    Filed under: News MpL

    Bersani, il pollo e l’aquila

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    Ieri Bersani (PD) aveva detto che a Parma il candidato del PD non aveva perso, ma aveva “non vinto”. Pronta la replica di Beppe Grillo: “Il non morto (ma quasi) di un partito mai nato Bersani ha detto di aver ‘non vinto’ a Parma, Comacchio e Mira. Chiamate un’ambulanza per un TSO”.  Beppe Grillo attacca Pier Luigi Bersani e critica le affermazioni del segretario del Pd sui ballottaggi, poi lo definisce ”il pollo che si crede un’aquila”.   Grillo risponde all’invito di Bersani a un confronto sui temi del lavoro: ”Prima di parlare di lavoro, Bersani dovrebbe lavorare, ci provi”.

    MpL Comunicazione @ 13:50
    Filed under: News MpL

    Emilia, Monti contestato

    Posted on martedì 22 maggio 2012

    È stata la terza notte di scosse continue avvertite nei comuni colpiti dal terremoto in Emilia.  A Finale sono circa 4mila le persone che hanno dormito fuori casa perchè hanno le abitazioni sventrate o per paura che non siano agibili. Duemila di loro sono state accolte nei 4 campi allestiti in città dalla protezione civile. Intanto Mario Monti è giunto a Sant’Agostino, uno dei Comuni in provincia di Ferrara più colpiti dal terremoto di domenica, ed è stato accolto da una contestazione “anti tasse”. Il premier non si è scomposto per nulla ed ha osservato, «dobbiamo aiutare a tornare produttiva al più presto. Soprattutto ho voluto portare il senso di vicinanza del governo, con tutte le sue strutture, a queste famiglie e queste popolazioni, così colpite negli affetti e anche nella loro attività quotidiana». Il governo «valuterà tutte le richieste fatte» dagli enti locali, coinvolti nel sisma emiliano, come «il rinvio dei pagamenti, di tributi e dei contributi e la derogabilità al patto di stabilità». Una storia che noi aquilani, ahimé, abbiamo già vista.  Il sottosegretario Catricalà ha spiegato che, dalla riunione del Consiglio dei ministri, uscirà la dichiarazione di «stato emergenziale» e che il governo approverà la «copertura finanziaria per il soccorso e la prima assistenza ai soggetti interessati, ovvero ai cittadini e alle imprese». «Nell’ordinanza ci sarà anche la messa in sicurezza provvisionale», ha detto, ma non ci saranno provvedimenti che riguardano la sistemazione dei luoghi, dei palazzi e delle opere, anche se questo non significa che poi il governo intende estraniarsi. I soldi non ci sono, né per l’Emilia né per L’Aquila?

    MpL Comunicazione @ 10:36
    Filed under: News MpL