• Calendario/Archivio

  • marzo: 2012
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

    PIL molto male

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Le politiche recessive imposte dall’Europa ed applicate da Monti danno i loro effetti: il PIL (consumi+investimenti) sta crollando. «Sappiamo già che il pil nel primo trimestre del 2012 non è andato bene a causa della caduta dei consumi». Lo ha detto il presidente dell’Istat, Enrico Giovannini. «La variazione media annua – ha aggiunto Giovannini – già acquisita per il 2012 è -0,5%». La manovra Monti quindi è stata recessiva e lo certifica l’Istat.

    MpL Comunicazione @ 22:21
    Filed under: News MpL

    Consiglio comunale, chiusura ingloriosa

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Una chiusura ingloriosa per il Consiglio e l’amministrazione comunale. Nella sua penultima riunione prima delle prossime elezioni, il massimo consesso civico si è sciolto per mancanza di numero legale, perché non è stato trovato l’accordo nella stessa maggioranza per la gestione delle cosiddette ‘aree bianche’, il cui piano non è stato approvato com’era nelle aspettative dell’assessore Roberto Riga. Il sindaco Massimo Cialente ha trovato il modo di dare di nuovo la colpa a quello che sembra essere ormai il suo avversario principale, e cioè Giorgio De Matteis, accusando di aver bloccato la seduta i consiglieri che fanno capo a lui. (more…)

    MpL Comunicazione @ 17:38
    Filed under: News MpL

    Ferrovie in Abruzzo, sempre peggio

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Leggendo gli orari degli anni ’70 si scopre che per il collegamento Pescara-Teramo bastavano 58 minuti, contro i 75’ medi attuali. Sono passati quarant’anni e si sono aggiunti 17 minuti.  E se prima c’era un treno che collegava Pescara a Roma in 3h e 17’, oggi il collegamento più “veloce” è di 3h e 43’. In questo caso si è dunque riusciti a far peggio con un più 26 minuti. (more…)

    MpL Comunicazione @ 17:34
    Filed under: News MpL

    D’Eramo con De Matteis

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Chi di primarie ferisce di primarie perisce. Le primarie farlocche del Pdl, prima annunciate come salvifiche (per far fuori De Matteis) e poi cancellate (per far fuori D’Eramo), continuano a disastrare il Pdl aquilano ed ex alleati. Un boomerang politicamente devastante per “Giuliante and boys”.   Luigi D’Eramo ha  formalizzato stamane  il proprio sostegno al progetto “L’Aquila Città Aperta” di Giorgio De Matteis.  Una scelta condizionata dalla vergogna delle primarie truffa, alle quali avrebbe voluto correre proprio D’Eramo. Ma pure una scelta meditata: D’Eramo, assieme al suo gruppo, ad una candidatura in solitaria ha preferito saggiamente un’alleanza vincente con l’ampia coalizione di De Matteis.  “Ritengo – ha detto Luigi D’Eramo – di non dover e poter essere il decimo candidato sindaco dell’Aquila, in un momento in cui c’è bisogno di stringersi intorno a progetti seri, credibili e realizzabili; di superare, seppur legittime, aspirazioni personali; di mantenere il punto sull’unico bene che merita dedizione: L’Aquila”.  Nell’annunciare l’adesione de La Destra, D’Eramo critica inoltre il  Pdl ed il candidato  Pierluigi Properzi, accusati di totale inaffidabilità:  “Chi non è affidabile per rispettare un patto preso non può garantire un governo stabile alla città” . L’adesione al progetto di De Matteis è stata motivata politicamente, primarie a parte, dalla “perfetta sintonia dal punto di vista programmatico” e come la “strada migliore per battere Cialente“.  “De Matteis – ha osservato Di Pasquale, commissario provinciale di La Destra  – ha dimostrato di avere le doti da vero leader, noi non ragioniamo coi vecchi schemi della politica usati dal Pdl per convincerci a restare con loro” .

    (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:33
    Filed under: News MpL

    23, Veronesi all’Aquila

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Venerdì prossimo, 23 marzo,  sarà all’Aquila il professor Umberto Veronesi, nell’ambito di un’iniziativa denominata “Primavera abruzzese, 99 volte in rosa”. Il progetto è stato allestito dalla Scuola italiana di Senologia e ha, come obiettivo, di rendere ancora più marcata la conoscenza di dati, metodologie e indicazioni sul tumore al seno, in modo tale da rendere più efficace la prevenzione. L’iniziativa si snoda attraverso tutto il periodo primaverile e vede una suggestiva alternanza di riunioni a carattere scientifico, di incontri con le dirette interessate e di momenti culturali. Il tutto, in varie città della regione e della provincia dell’Aquila, tra cui il capoluogo. Il programma prenderà il via domani con un concerto dell’Istituzione Sinfonica abruzzese, mentre venerdì 23 Umberto Veronesi sarà alle 10 all’Aula Magna dell’Università – complesso ex Reiss Romoli, Coppito – per intervenire al convegno “Il tumore della mammella in età giovanile”.  Visto il patrocinio della Municipalità e l’importanza dell’evento, inviamo in allegato il programma generale e una nota riassuntiva della Scuola Italiana di Senologia.

    MpL Comunicazione @ 13:18
    Filed under: News MpL

    Aree bianche, Cialente al dessert

    Posted on martedì 20 marzo 2012

    Non solo è mancato il numero legale sulla delibera sulle aree bianche, che gli aquilani attendono da anni (vedi precedente post). Non solo il Consiglio comunale si è sciolto come la neve al sole, mancando ben 22 (leggi ventidue!) consiglieri all’appello.  Non solo si è ripetuto l’indecente spettacolo di questi cinque anni, laddove Cialente nonostante cinque rimpasti (e gli aiutini di alcuni elementi del Pdl) è andato sotto in Consiglio innumerevoli ed innumerevoli volte.  Ma, audite audite, l’atto tornerà in seconda convocazione in Aula, e se pure fosse approvato (ma nutriamo molti dubbi)  sarà una sonora presa in giro per gli aquilani.  Non si tratta di un atto esecutivo, ovvero di una variante al Prg,  ma di un mero atto di indirizzo.  Insomma, un pezzo di carta come i vari piani strategici sfornati da Cialente alla ricerca di effetti speciali di fine consigliatura,  una presa in giro per gli aquilani, una squallida manovra elettorale.  La solita cialentata insomma.   E di fronte al miserabile naufragio della sua ex maggioranza, che cosa fa Cialente?  Se la prende con De Matteis!  Ventidue assenti ventidue, e la colpa è di De Matteis!  Roba da pazzi!  

    I motivi del naufragio sono altri. Emanuele Imprudente ha sintetizzato:  il piano, varato nei tempi supplementari,  «non può bloccare i commissariamenti in corso. Si tratta di una presa in giro totale nei confronti dei cittadini aquilani. É uno scempio, una vergogna amministrativa».  Contrario pure Francesco Valentini che ha definito la delibera come un tentativo disperato per porre riparo alla inerzia dell’amministrazione. «Questa delibera non modifica alcunché – ha detto –  se è un atto di indirizzo non costituisce variante e non blocca i commissariamenti».  La ex maggioranza di Cialente invece ha parlato poco, forse perché erano quasi tutti assenti. L’immagine è quella di un sindaco uscente rimasto solo e politicamente disperato, abbandonato pure dai suoi consiglieri, ormai consapevole della fine prossima ventura.

    Sarà quindi Giorgio De Matteis, futuro sindaco dell’Aquila, a rimettere ordine nella materia.  Una materia sulla quale Cialente è stato inerte per 5 anni e sulla quale pende il rischio di una class action, oltre a  40 commissariamenti, 300 diffide, innumerevoli contenziosi.

    L’immagine plastica di un’amministrazione allo sbando totale e di un sindaco alla frutta, anzi al dessert. Il 7 maggio è vicino….

    MpL Comunicazione @ 11:26
    Filed under: News MpL