• Calendario/Archivio

  • marzo: 2012
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

    Cialente “smemorato” su Tancredi

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    «Il sindaco Cialente manifesta un’inquietante tendenza a fare una politica basata sul pettegolezzo e l’insinuazione», a fare l’osservazione Enrico Perilli e Giuseppe Bernardi. «Ieri, durante la campagna elettorale per le primarie, rispondendo ad una domanda dalla sala sulla sua decisione di nominare Pierluigi Tancredi come delegato alla ricostruzione ha avuto il coraggio di negare tale decisione ed attribuire l’invio di 600-700 sms sul suo cellulare nel giro di poche ore, ai sottoscritti. Come si ricorda, infatti, la cosa suscitò l’indignazione generale e gli aquilani, benché sfollati a migliaia sulla costa e nelle tendopoli, intasarono il cellulare del primo cittadino con una valanga di sms. Ebbene, non solo Cialente ha negato senza pudore, ma ha avuto il coraggio di affermare che la notizia fu fatta circolare ad arte “dai consiglieri Enrico Perilli e Giuseppe Bernardi”». «Smentiamo categoricamente le affermazioni di Cialente, frottole elettorali di pessimo gusto. Ribadiamo che la circostanza legata al conferimento della delega Tancredi è comprovata e comprovabile, dalle carte e dai testimoni, e il sindaco farebbe bene a dare spiegazioni, una volta tanto, e ad assumersene la responsabilità, anziché infangare altri per evitare di dare risposte, comportamento inaccettabile da chi si candida a guidare la città».  Il consigliere Bernardi ha dato mandato al proprio avvocato Fausto Corti di verificare se sussistano le condizioni di un’azione legale per diffamazione e calunnia, anche in ragione del fatto che le affermazioni sono state esternate in una sede pubblica e che ne è stata data diffusione sul web.

    MpL Comunicazione @ 21:56
    Filed under: News MpL

    Doppio CAS, lo scandalo sta per esplodere

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    Uno scandalo sottotraccia che sta per esplodere. Sono in corso indagini e le indiscrezioni trapelano. Sarebbero oltre duemila gli aquilani furbi del post terremoto che percepiscono il doppio contributo di autonoma sistemazione (Cas).  La furbata è semplice: è sufficiente dividere la famiglia, seppure non legalmente separata,   con finti cambi di residenza di uno dei coniugi. Nulla da dire, ovviamente, per i casi in cui i cambi di residenza siano veri, ma sarebbero davvero pochi.   Cinquecento casi di accalarata furbizia, gli altri in corso di accertamento, ma il numero definitivo sarebbe molto vicino a quello indicato.  La  ‘furbata’ in verità  non è nuova. Era stata portata alla luce da AquilaTv già dall’autunno dello scorso anno. (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:14
    Filed under: News MpL

    A rischio 20mln di euro

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    Mentre Cialente a 60gg dal voto gioca con i suoi piani strategici (PS, PUM, PRG, PTT, ecc. ecc.), L’Aquila rischia di perdere 20.000.000 di euro per lo sport.  “Sappiamo tutti come è centrale lo sport per la ripresa dell’Aquila, soprattutto per mantenere l’appeal di città universitaria. Ma in questo senso stanno arrivando delle notizie particolarmente allarmanti. Come sappiamo il Credito Sportivo Italiano, attraverso il suo presidente (oggi commissario) il dott. Andrea Cardinaletti, aveva assicurato per la rinascita dello sport nel cratere finanziamenti per circa 20 milioni di euro. Sembrerebbe che per inerzia delle amministrazioni locali, entro il 31 dicembre 2011 (termine ultimo orientativo per completare l’iter burocratico delle domande presentate) non siano pervenute le necessarie integrazioni di diretta pertinenza comunale”. (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:42
    Filed under: News MpL

    Deficit meglio, PIL (e consumi) peggio

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    Migliorano gli indici finanziari ma la crescita rallenta.  Il 2011 si chiude con una misera crescita del Pil (0,4%). Lo rileva l’Istat, aggiungendo che nel 2010 l’aumento era stato dell’1,8% (dato rivisto al rialzo). Si è così registrata una netta frenata della crescita. L’ultima previsione del governo stimava un Pil nel 2011 a +0,6%. Il rapporto deficit-Pil  invece migliora e si attesta nel 2011 al 3,9%.  Nel 2010 il rapporto è stato del 4,6%. Nel 2011 invece il rapporto tra debito pubblico e Pil in Italia sale a quota 120,1%. Si tratta del livello più alto dal 1996. Nel 2010 il rapporto era stato pari al 118,7%.  (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:36
    Filed under: News MpL

    Industriali: burocrazia pessima e pure premiata?

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    La burocrazia della Regione Abruzzo è un qualcosa di così paludoso ed inefficiente – con le dovute eccezioni – da mettere piombo nelle ali a qualsiasi Presidente. Ma le giunte regionali hanno comunque una enorme responsabilità, e non da adesso, ovvero quella di essere prone a burocrazie abnormi ed a dirigenti tanto inefficienti quanto superpagati (sempre con le dovute eccezioni).

    Ma la Confindustria si è stufata.  ”L’inefficienza della macchina Regione è sotto gli occhi di tutti, gli industriali si sono stufati di mantenere, pagando le tasse, gli sprechi e ricevendo danni. E i sindacati non devono più difendere gli intoccabili. Certi dipendenti nelle imprese private verrebbero licenziati, invece alla Regione vengono premiati per l’anzianità di servizio.”   Va giù senza peli sulla lingua il vice-presidente di Confindustria,  Paolo Primavera. (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:05
    Filed under: News MpL

    Sgominata banda S.Salvatore

    Posted on venerdì 2 marzo 2012

    Gli agenti della Squadra mobile della Questura dell’Aquila, al termine di una specifica indagine, hanno denunciato 6 persone accusate di furto aggravato continuato per aver compiuto una serie di ‘colpi’ all’interno dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Le indagini avevano preso il via dopo una serie di denunce presentate agli agenti del posto fisso di polizia dell’ospedale, relative a furti di ogni genere. I sospetti degli investigatori si erano concentrati su alcuni dipendenti di una società di fornitura di servizi ospedalieri che, al di fuori dell’orario di servizio, facevano rientro in ospedale senza alcun motivo che ne giustificasse la presenza. Raccolti sufficienti indizi, gli agenti hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari che hanno permesso di recuperare gran parte del materiale rubato rinvenuto nella disponibilità di due dipendenti inizialmente sospettati e di due fratelli. Nell’ambito della stessa attività sono stati denunciati, sempre per furto aggravato, due dipendenti di una ditta di manutenzione delle caldaie del nosocomio che avevano sottratto componentistica di vario genere di proprietà della medesima società. Anche in questo caso, le perquisizioni hanno consentito di rinvenire e recuperare presso le abitazioni dei due denunciati il materiale che è stato restituito ai proprietari.

    MpL Comunicazione @ 11:08
    Filed under: News MpL