• Calendario/Archivio

  • febbraio: 2012
    L M M G V S D
    « Gen   Mar »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    272829  

    Le primarie farsa

    Posted on martedì 21 febbraio 2012

    Le primarie aquilane, a destra come a sinistra, hanno assunto i contorni della farsa.  Delle primarie “fuori tempo” del Pdl abbiamo detto in precedenti post (vedi), ma pure quelle della sinistra  meritano una riflessione.  Ricordiamo che quando si è prospettata nel centro sinistra, e specificatamente nel Pd, la possibilità di indicare Giovanni Lolli come possibile candidato Sindaco, Cialente si è autocandidato, dando così il via alla farsa delle primarie.   Si è acceso allora uno scontro quasi  tutto interno alla casa PD sulle “primarie si, primarie no, primarie aperte, chiuse, di sotto e di sopra…”, pur non essendo a rigore necessarie   (Cialente è uscente, quindi le primarie non servirebbero).  Una parte del PD locale e diversi partiti della maggioranza liquefatta del Sindaco,  non è certamente un mistero, non volevano  Cialente, e diversi dirigenti nazionali del partito avrebbero provato a convincere Cialente a fare un passo indietro. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:58
    Filed under: News MpL

    Primarie, tempo (sempre più) scaduto

    Posted on martedì 21 febbraio 2012

    Le consultazioni primarie per selezionare il candidato sindaco sarebbero state una buona cosa, anche all’Aquila. Il condizionale è d’obbligo, dato che la dilettantesca gestione fatta dai partiti è riuscita a rovinare questo potente strumento di selezione della nuova classe dirigente e di governo.  Una delle regole fondamentali del test primario, infatti, è che la consultazione deve tenersi molto in anticipo rispetto alle elezioni vere e proprie, almeno sei mesi prima, per diversi motivi. Le primarie lasciano sempre uno strascico di malumori personali e di polemiche tra le liste dei candidati contrapposti che richiedono faticose mediazioni e tempi fisiologici per ricomporsi; il candidato prescelto, inoltre, deve avere il tempo per organizzare liste ed alleanze, perseguendo una strategia di allargamento dell’area della ristretta “fazione” che lo ha votato in occasione del test; le primarie, inoltre, hanno un senso soltanto se riescono a coinvolgere nel gioco della politica la società civile e le categorie produttive, ovvero un insieme di elettori ben più ampio del partito di appartenenza del candidato al test, e questo richiede i tempi giusti per tenere una vera e propria campagna elettorale, con dibattiti, incontri e scontri tra i vari candidati. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:15
    Filed under: News MpL

    Chiodi: “Dopo amministrative si cambia”

    Posted on martedì 21 febbraio 2012

    Il Commissario delegato per la Ricostruzione, Gianni Chiodi, ha incassato ieri la piena fiducia del ministro Barca. La litania cialentiana contro il commissario non ha avuto alcun ascolto, e Barca non ha ritenuto di dover discutere della Governance, a parte la ribadita sacrosanta necessità di contenere i costi e velocizzare i tempi.  E’ stato Chiodi invece ad annunciare nel corso del vertice con il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, che e’ sua intenzione proporre al Presidente del Consiglio l’adozione di una Opcm che definisca i seguenti punti: (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:05
    Filed under: News MpL

    Srour (Udeur) con De Matteis

    Posted on martedì 21 febbraio 2012

    Il tempo per fare le primarie è scaduto, e le primarie fatte a ridosso della presentazione delle liste sono solo una farsa.  Ha atteso per settimane le decisioni del Pdl, ma la confusione regna sovrana e le decisioni non sono arrivate neppure dai coordinatori regionali.  Ad un mese dalla presentazione delle liste, Mimmo Srour (Udeur) ha quindi rotto gli indugi:  appoggerà Giorgio De Matteis con una lista dell’Udeur.   Roma è d’accordo. Srour aderisce al progetto “L’Aquila Città Aperta” e ne condivide i messaggi di fondo:  superare steccati,  andare oltre le appartenenze partitiche,  concentrarsi sulla rinascita aquilana. “Se la ricostruzione è bloccata – ha detto Srour – è proprio a causa della logica delle casacche. Se vogliamo ricostruire questa città dobbiamo cambiare registro. E poi nella  giunta di centro sinistra ho visto come è finita e so perché è finita così. La nostra squadra va oltre gli steccati della politica”. Poi l’appello al Pdl, per trovare una sintesi nel nome di Giorgio De Matteis  “perché lo chiede la città”, ha detto Srour. (more…)

    MpL Comunicazione @ 10:48
    Filed under: News MpL