• Calendario/Archivio

  • novembre: 2011
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Rainaldi su ZFU

    Posted on mercoledì 30 novembre 2011

    “Quanto appare in questi giorni sugli organi di informazione circa la concessione della Zona Franca ci trova perplessi e, soprattutto, preoccupati. Crediamo che gli imprenditori, ma anche tutti i cittadini, non meritino tutto questo. Abbiamo bisogno di fatti ‘concreti’, non ci servono polemiche e beghe politiche a fini elettoralistici. La vicenda ‘Tasse e Contributi’ insegna”. A patrlare e’ l’ingegnere Ezio Rainaldi, consigliere di Confindustria L’Aquila. “Se verra’ confermato quanto si evince nell’emendamento di Gianni Letta – osserva Rainaldi – il territorio avra’ un ritorno economico immenso e insperato per le nostre aziende e per i cittadini. Cio’, pero’, va coniugato con le prospettive di sviluppo e la Zona Franca e’ una di queste; certamente non basta, e non dovra’ essere il solo aiuto, ma e’ pur sempre importante e, come Confindustria, ribadiamo che certi argomenti vanno tenuti fuori dalla propaganda elettorale. Confindustria, pur condividendo l’impegno di tutti gli stakeholders del territorio, vuole evitare ogni strumentalizzazione e non intende partecipare a discussioni di bottega. Siamo stati invitati a partecipare ad un incontro istituzionale in Regione la scorsa settimana ed abbiamo condiviso un percorso insieme a Camera di Commercio, organizzazioni sindacali e assessorato alle Attivita’ Produttive del Comune di L’Aquila. Tale percorso, che ha l’obiettivo di rimodulare, proprio partendo dal ‘de minimis’, il concetto Zona Franca per non correre il rischio di perdere i 90 milioni di euro stanziati, non ci sembra (anche da quanto riportano le notizie arrivate da Bruxelles) si allontani molto da quanto e’ stato previsto. Come Confindustria commenta infine Ezio Rainaldi – riteniamo necessario invitare le parti politiche a mettere da parte ogni tipo di strumentalizzazione e ad adoperarsi affinche’ si riesca, per il bene del nostro territorio, a raggiungere un’unita’ di intenti che, sola, puo’ farci tornare a discutere di fatti concreti, abbandonando le azioni di scontro a soli fini elettoralistici”.

    MpL Comunicazione @ 21:45
    Filed under: News MpL

    L’equità di Monti

    Posted on mercoledì 30 novembre 2011

    L’equità di Monti si declina, sulla base delle indiscrezioni, nel far pagare l’ICI (rivalutata) ai proprietari di prima casa, nel tartassare i pensionati e nell’aumentare l’IVA (punendo così i consumi delle famiglie). Il tutto condito con qualche provvedimento strumentale e demagogico, sul tipo di far pagare qualcosa alla casta politica, giusto per scena.  Tra le indiscrezioni che circolano, nessuna misura seria contro speculatori, evasori, redditieri finanziari e nessuna tassa significativa sui veri ricchi.  Insomma, pagano sempre gli stessi, ovvero quelli che già pagano tutto e per tutti: operai, impiegati, ceto medio.  (more…)

    MpL Comunicazione @ 16:46
    Filed under: News MpL

    Cimiteri, arrivano soldi

    Posted on mercoledì 30 novembre 2011

    Due delle immagini più tragiche del terremoto sono l’obitorio in una tenda (al San Salvatore) e lo sfacelo dei cimiteri  devastati. Il grado di civiltà di  una comunità, scriveva il grande Ugo Foscolo, si desume dal rispetto che esprime nei confronti dei morti. Ma ci sono voluti tre anni per avviare la sistemazione dei cimiteri, mentre nulla è dato di conoscere sulla definitiva sistemazione dell’obitorio. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:21
    Filed under: News MpL

    D’Eramo: si apre periodo cupo per L’Aquila

    Posted on martedì 29 novembre 2011

    Il capogruppo aquilano e coordinatore regionale de La Destra Luigi D’Eamo scrive: “Neanche presa in considerazione l’ipotesi di nominare un sottosegretario abruzzese. Il nuovo Governo Monti non sa cosa sia l’Abruzzo. Il Governo dei banchieri dimostra quanto sia lontano dalle esigenze e dalle problematiche che vive il Capoluogo di regione a causa del terremoto. La nostra preoccupazione aumenta perché da due settimane non abbiamo più un membro del Governo che possa seguire le fasi della ricostruzione. Gli esponenti del centro sinistra aquilano e regionale hanno smesso di urlare perché felici della caduta del centro destra, facendo finta di non capire che oggi L’Aquila, il Cratere e la ricostruzione sono state completamente cancellate dall’agenda di Governo. Non ci sono interlocutori con i quali confrontarsi. Temo una fase lunga e buia per il nostro territorio”.

    MpL Comunicazione @ 18:31
    Filed under: News MpL

    De Matteis: “Con Monti L’Aquila esce di scena”

    Posted on martedì 29 novembre 2011

    Nella sua prolusione alle Camere, il nuovo premier Monti non ha neppure citato il terremoto dell’Aquila. E poi l’ulteriore doccia fredda: nessun ministro, viceministro o sottosegretario abruzzese. L’Abruzzo non conta nulla nel nuovo esecutivo, e L’Aquila scompare. E’ davvero troppo, e De Matteis commenta amaramente. “L’Aquila e l’Abruzzo escono dal panorama di governo nazionale per entrare in un cono d’ombra dal quale bisognera’ capire immediatamente come uscire”.  Lo ha detto il vice presidente vicario del Consiglio regionale, Giorgio De Matteis, commentando le recenti designazioni dei sottosegretari del governo Monti. “Siamo passati da un governo che, pur con limiti e difficolta’, si era dedicato ai nostri problemi ad un governo di tecnocrati e finti sottosegretari tecnici – ha detto ancora De Matteis -. Una squadra lontana anni luce da quelle che sono le nostre criticita’ e le istanze del territorio, una squadra nella quale, ad oggi, non c’e’ una figura sulla quale poter contare”. De Matteis denuncia: “sarebbe interessante ascoltare cosa dicono ora tutti quelli che fino a ieri avevano contestato, denigrato e osteggiato l’azione condotta da Letta e dal governo passato. Primo fra tutti lo ‘Zelig’ nostrano, al secolo Massimo Cialente, capace di cambiare viso e vestito a seconda delle situazioni”.  Il vice presidente ritiene, pertanto, che “nel prossimo futuro saremo chiamati a prove dure e impegnative e allora si capira’ chi realmente sta lavorando per L’Aquila, con quali mezzi e con quali risultati. Non ci saranno piu’ alibi per nessuno, tanto meno per il sindaco – conclude De Matteis – che finora ha dimostrato di saper solo spaccare la Citta’, alimentando la conflittualita’ tra i cittadini e tra le Istituzioni: Cialente si trovera’ come il re nudo di fronte ai propri errori e alle proprie responsabilita’”.

    MpL Comunicazione @ 14:17
    Filed under: News MpL

    Tutti a Bruxelles. A fare che?

    Posted on martedì 29 novembre 2011

    Un Consiglio comunale pre-elettorale a Bruxelles, nella sede del Comitato delle Regioni, per portare in  Europa le ragioni della zona franca  per la città dell’Aquila. Questa la singolare iniziativa, inutile e strumentale a nostro parere,  voluta dal consiglio comunale dell’Aquila.  Alla trasferta presenti anche l’assessore regionale Gianfranco Giuliante, l’assessore provinciale Guido Liris e il consigliere provinciale Paolo Federico, ma anche le associazioni di categoria che hanno sostenuto l’iniziativa, quali  l’Associazione nazionale costruttori edili, la Confederazione nazionale artigianato, Confartigianato, Confcommercio, Camera di Commercio e le rappresentanze sindacali cittadine.  “Un Consiglio straordinario in un luogo straordinario, nel cuore della civilissima Europa, per una situazione straordinariamente difficile. – ha dichiarato nel suo intervento il presidente del Consiglio comunale Carlo Benedetti, che ha aperto la seduta –  Siamo qui per rappresentare le ragioni, ma anche le speranze, di una città che ha perso tutto. Oggi approveremo, alla presenza della Provincia, della Regione e dei rappresentanti delle associazioni di categoria e del mondo del lavoro, un documento in cui cercheremo di rappresentare all’Europa le nostre richieste”.

    Il consigliere Imprudente si dissocia e scrive una lettera aperta al Presidente del Consiglio comunale, Carlo Benedetti, sul Consiglio comunale a Bruxelles per la zona franca urbana. Eccola di seguito: (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:02
    Filed under: News MpL