• Calendario/Archivio

  • ottobre: 2011
    L M M G V S D
    « Set   Nov »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

    Elezioni AQ: grandi manovre (segue…)

    Posted on martedì 25 ottobre 2011

    La decisione romana e verticistica del PD sarebbe arrivata: sarà Giovanni Lolli il candidato.  Cialente verrebbe messo da parte senza troppi complimenti, con promesse di recuperi futuri se il centrosinistra vincerà le elezioni nazionali, sesese, parole, parole, parole.

    Dovrebbe essere Lolli, il condizionale è d’obbligo, perché la botta è forte ed il partito tace. Il PD deve avere il tempo per costruire una strategia credibile di comunicazione sull’azzoppamento di un sindaco in carica, un fatto inusuale nel panorama politico. L’annuncio del candidato ufficiale del PD viene quindi rinviato ad una conferenza stampa, in data da definirsi.

    Al PD potranno inventarsi qualsiasi giro di parole. L’azzeramento di Cialente, se confermato, avrebbe il chiaro significato di sconfessare cinque anni di amministrazione del centrosinistra, e non solo Cialente ha amministrato, ma anche tutti quelli che si ricandideranno sotto le insegne di Lolli. Le chiacchiere stanno a zero.

    Il siluramento del sindaco in carica non potrà restare senza conseguenze. Gli elettori di sinistra saranno quantomeno disorientati e l’impressione è quella di un PD che ha abbandonato Cialente nel  momento più importante e delicato per la città.  Problemi per Lolli deriveranno – come osservato da esponenti dello stesso centrosinistra – dalla sua mancanza di esperienza amministrativa, in un momento in cui la ricostruzione richiederebbe un sindaco che abbia  amministrato più che fatto politica.

    Gravi perplessità sulla candidatura di Lolli vengono dall’IdV di Di Pietro.  Probabilmente l’IdV non correrà per Lolli al primo turno, e sosterrà Angelo Mancini, con l’apporto di liste civiche che potrebbero interessare pure ambienti del Terzo Polo.

    In ogni caso sarà necessario attendere l’ufficializzazione di Lolli, prima di comprendere quale scenario di alleanze si andrà a comporre al primo turno.  Le primarie, a questo punto, al PD non servono più. Come al solito hanno deciso a Roma, e L’Aquila ingoia tutto. 

    MpL Comunicazione @ 23:35
    Filed under: News MpL

    Crisi di governo possibile

    Posted on martedì 25 ottobre 2011

    L’Europa vuole risposte entro mercoledì, il governo non ha ancora deciso. Dopo il nulla di fatto di lunedì e il braccio di ferro tra Pdl e Lega sulla riforma delle pensioni l’esecutivo guidato da Silvio Berlusconi è sull’orlo del baratro. Pesante l’ultimatum: «La Ue aspetta una lettera di Berlusconi con impegni specifici sulle rapide misure per la crescita che l’Italia intende adottare, e finora non ha ancora avuto nessuna indicazione da Roma» ha detto il portavoce del presidente della Commissione Josè Barroso. (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:24
    Filed under: News MpL

    Giuliante su Chiodi

    Posted on martedì 25 ottobre 2011

    «Una cosa è certa: Chiodi, presidente della Regione, ha scelto in Giorgio De Matteis il suo pro Console sul territorio e questo è assolutamente un suo diritto, ma è anche un’anomalia politica. La dimostrazione che L’Aquila, ancora una volta, non sembrerebbe in grado di scegliere il proprio candidato è il fatto che L’Aquila, per Chiodi, è un caso nazionale e la situazione deve essere risolta a livello romano, senza primarie. Chiodi può indicare chi vuole come candidato ma non può creare una situazione di vantaggio, dotandogli strumenti come la scelta del presidente del Nucleo Industriale, la presidenza dell’Adsu o la gestione delle donazioni per il terremoto. Lui è uno dei 33 dirigenti apicali del Pdl e scegliere un candidato fuori dal Pdl è un’anomalia che cambia le regole del gioco e anche la prospettiva per le primarie». Lo ha detto l’assessore Giuliante nel corso di un incontro politico.  E poi «se la partita non sarà drogata da trucchi sottobanco noi siamo pronti a sostenere il candidato che uscirà dalle primarie del centrodestra. Se, viceversa, qualcuno pensasse di fare altro, allora cambierebbero tutte le dinamiche per questo tipo di scelta e potremmo anche essere capaci di dimostrare, come ha fatto il ‘Centro’ di essere disponibili ‘a condizione’. A questo punto salterebbero tutte le dinamiche e chiunque di noi potrebbe essere un candidato a sindaco».

    MpL Comunicazione @ 13:17
    Filed under: News MpL

    Ricostruzione: stallo totale

    Posted on martedì 25 ottobre 2011

    I numeri sono impietosi. I vari attori in prima linea nella ricostruzione possono raccontarne tante, additarsi a vicenda, essere ottimisti o pessimisti alla bisogna. Ma poi basta prendere alcuni numeri e guardarli per dare una semplice diagnosi: stallo totale, fallimento.  Si vede nei fatti, si osserva in un Centro Storico e periferia senza uno straccio di piano che dia l’idea di cosa sarà la città entro un certo numero di anni….vedi le statistiche impietose riportate da www.6aprile.it

    MpL Comunicazione @ 13:06
    Filed under: News MpL

    Se ci volete morti, ditelo

    Posted on martedì 25 ottobre 2011

    Ricostruzione zero. Economia in coma. Disoccupati un mare. Precari senza speranza. Turismo scomparso, anzi mai nato. Commercio più che in ginocchio, prono. Stato psicologico, fortemente depresso. Malattie in aumento. Gente emigrata, tanta. E altra che fa la valigia. Disarticolazione del tessuto sociale, incancrenita. Se a qualcuno dispiace, pazienza, ma questo in estrema sintesi è il ritratto dell’Aquila e di decine di centri del suo hinterland. (more…)

    MpL Comunicazione @ 09:48
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com