• Calendario/Archivio

  • agosto: 2011
    L M M G V S D
    « Lug   Set »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

    Germania e Francia su Eurocrisi

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Germania e Francia, paesi forti dell’Eurozona, dettano le regole per uscire dalla crisi. L’obbligo del pareggio di bilancio entri nella Costituzione di tutti i Paesi della zona euro, entro qualche mese diventi operativa la tassazione sulla transazioni finanziarie e infine venga insediato un governo economico dell’Europa destinato a riunirsi una volta al mese. E’ questa la triplice proposta fatta dal presidente francese Nicolas Sarkozy e dal cancelliere tedesco Angela Merkel per rafforzare la competitivit economica europea. Proponiamo un governo economico per l’Europa che si chiamer “Eurocouncil” si riunir una volta al mese, sar composto dai 17 capi di Stato e di governo della zona euro ed elegger un presidente stabile per 2 anni e mezzo. Io e la signora Merkel – ha aggiunto Sarkozy – proponiamo che il candidato sia Herman Van Rompuy.
    Ai nostri amici spagnoli e italiani consigliamo che il governo di questi due Paesi prendano delle decisioni forti per la ripresa della credibilit ha detto ancora il presidente francese.
    La Merkel ha poi spiegato che d’ora in avanti Francia e Germania coordineranno le proprie politiche fiscali e ribadiscono l’assoluta determinazione nella difesa dell’euro. Abbiamo deciso che ogni Stato debba avere una commissione che possa stabilire delle regole su come frenare l’indebitamento hanno aggiunto Sarkozy e Merkel. Un passaggio sull’Italia: L’Italia ha varato nuova manovra per tornare in crescita, ma ora occorre un impegno durevole di tutti.

    MpL Comunicazione @ 19:42
    Filed under: News MpL

    Gran Sasso abbandonato

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Bellissime giornate di sole a Campo Imperatore, tantissimi turisti raggiungono l’albergo. Ma la storia si ripete: tutto chiuso, non c’ un bar, non un ristoro, non un bagno. Solo un paninaro furgonato resiste indomito e tiene aperto l’unico punto di conforto della stazione di arrivo della funivia.E il Parco che fa? Solo chiacchiere, come tutte le istituzioni del resto… (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:29
    Filed under: News MpL

    Germania ferma

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Anche la locomotiva tedesca arranca, e sono guai per l’Italia che esporta soprattutto verso la Germania. Il pil della Germania, a sorpresa, si fermato. L’incremento della crescita della prima economia Ue rimasto praticamente fermo, rispetto ai tre mesi precedenti. Lo riferisce l’Ufficio di statistica federale. Ma a rallentare la crescita di tutta Europa. Secondo la stima flash diffusa da Eurostat, il pil cresciuto di un modesto 0,2% nel secondo trimestre dell’anno sia nella zona euro che nell’Ue. Nel primo trimestre aveva segnato +0,8% in entrambe le aree. Su base annua il pil cresciuto dell’1,7%, dopo il +2,5% del trimestre precedente. In Olanda la crescita piatta. Il pil dei Paesi Bassi ha segnato solo +0,1% nel secondo trimestre, un andamento inferiore alle attese. Nel primo trimestre il pil era cresciuto dello 0,8%. Su base annua, la crescita ha segnato un incremento dell’1,5%. Al di sotto delle attese anche il pil della Spagna cresciuto solo dello 0,2% nel secondo trimestre dell’anno, dopo l’incremento dello 0,3% dei tre mesi precedenti. Intanto, c’ attesa per il vertice di oggi tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy . sulle eventuali misure aggiuntive che potranno essere adottate per contenere la crisi del debito in Eurolandia. Si parla dell’emissione di Eurobond.

    MpL Comunicazione @ 19:19
    Filed under: News MpL

    L’Aquila sprofonda

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    LAbruzzo senza la rinascita dellAquila e destinato a sprofondare. Partendo da questa considerazione, dovrebbe essere interesse di tutte le persone responsabili adoperarsi affinche la ricostruzione del capoluogo regionale avvenga in tempi decenti ed in modo ottimale. E quanto scrive il segretario generale dellUgl Abruzzo, Piero Peretti. Dobbiamo purtroppo constatare, invece, ha aggiunto come una classe politica miope ed inadeguata stia, in questi mesi, tradendo le speranze di rinascita che la totalita dei cittadini ha mostrato pazientemente di avere. Il teatrino della politica, destinato a lievitare ulteriormente in previsione delle amministrative del 2012, sta soffocando la volonta di rinascita di una popolazione che, seppur tra mille difficolta, ha deciso di restare allAquila. Benche ci siano un Commissario, una Struttura per lEmergenza, un Sindaco con Assessori delegati ed un Sottosegretario che presenzia settimanalmente, la sensazione che si percepisce e quella del vuoto piu assoluto. Lo scollamento tra istituzioni e cittadini e ai livelli massimi dal 6 Aprile 2009 ad oggi. Da aquilano, prima che da segretario regionale di un sindacato, ha detto ancora Peretti ritengo che questo infruttuoso status debba essere rimosso e, nellinteresse di tutti, che si debba voltare pagina immediatamente. E opportuno cambiare subito metodo e quindi propongo di costituire un Patto per la Ricostruzione dellAquila al quale dovranno partecipare, oltre che tutte le forze politiche ed istituzionali, le parti economiche e sociali, i comitati cittadini, luniversita, la curia. il mondo del volontariato e tutti coloro che hanno a cuore la rinascita dellAquila. Il Patto per la Ricostruzione dovra riunirsi settimanalmente in Piazza Duomo e dovra produrre le indicazioni che dovranno essere adottate nellinteresse dellAquila. Il gioco delle fazioni contrapposte e dei faccendieri interessati sta producendo piu danni del terremoto stesso. Mi auguro che questo appello venga recepito.

    MpL Comunicazione @ 19:14
    Filed under: News MpL

    Sindaco litigioso

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Caro Massimo ovvero sig. Sindaco, ci vuoi dire dove hai intenzione di portare la tua (ma soprattutto nostra) citt? Ogni giorno te ne inventi una per litigare con qualcuno. Ogni giorno ti inventi qualcosa per stare sulla stampa. Capisco che dopo il sisma la tensione, i problemi, il carico di lavoro ti hanno e ti stanno logorando ogni giorno di pi. Penso che per il tuo e per il nostro bene sia indispensabile che ti prenda qualche mese (anno) di riposo. Sento le tue interviste, leggo i tuoi interventi e sono sempre pi convinto che la lucidit ormai non abiti pi dentro di te. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:13
    Filed under: News MpL

    Merkel: no Eurobond

    Posted on martedì 16 agosto 2011

    Dalla Germania arriva un nuovo secco no agli eurobond, contrariamente alle aspettative. Le persone cercano una bacchetta magica per uscire dalla crisi. Gli eurobond sono l’ultima spiaggia. Ma non credo che ci troviamo in questa situazione ha detto la Merkel. Molti credono che gli eurobond possano essere la panacea per uscire dalla crisi, ma io non credo in questa soluzione unica. Gli eurobond – ha aggiunto la Merkel – si potranno immaginare un giorno, ma solo alla fine del processo dell’unione totale dell’Europa. Siamo ancora all’inizio. Sul tema, ha aggiunto Sarkozy, Francia e Germania hanno una posizione del tutto analoga. Gli eurobond servirebbero a garantire la tripla A al debito di tutti i Paesi della zona euro, ma creare un meccanismo per cui Francia e Germania garantiscano per il debito di tutti, senza poter averne il controllo, andrebbe a minare la credibilit dei nostri Paesi.

    MpL Comunicazione @ 18:34
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com