• Calendario/Archivio

  • agosto: 2011
    L M M G V S D
    « Lug   Set »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

    Agenzie sotto inchiesta

    Posted on martedì 9 agosto 2011

    Come spesso accade in Italia, la Magistratura deve supplire alla impotente assenza e deficienza della politica. Giudizi falsi, infondati o comunque imprudenti sul sistema economico-finanziario e bancario italiano: cos le agenzie di rating Standard & Poor’s e Moody’s avrebbero manipolato il mercato, secondo l’accusa ipotizzata dalla procura della repubblica di Trani. quanto si legge nell’ Ordine di esibizione di atti e documenti eseguito il 3 agosto scorso presso la Consob, dove la Guardia di finanza di Bari ha prelevato la documentazione relativa al procedimento di registrazione delle due agenzie. Sarebbero sei gli indagati nell’ambito dell’inchiesta: tre analisti con funzioni apicali di S&P, uno di Moody’s e i responsabili legali per l’Italia delle due agenzie. Per quanto riguarda Moody’s, gli indagati sono accusati del reato di manipolazione del mercato per avere elaborato e diffuso il 6 maggio 2010, a mercato aperto, verso le ore 11.15, notizie false (anche in parte) sulla tenuta del sistema economico e bancario italiano. Nel report sarebbero stati espressi giudizi da ritenersi falsi, infondati o comunque imprudenti secondo quanto asserito da altre agenzie di rating oltre che dalle supreme autorit nazionali. In conseguenza della diffusione dei giudizi di Moody’s si determinava un’alterazione (da quantificare) di strumenti finanziari. I tre analisti di S&P sono invece accusati, oltre che di manipolazione del mercato anche di abuso di informazioni privilegiate per aver elaborato e diffuso, nei mesi di maggio, giugno e luglio 2011 – anche a mercati aperti – notizie non corrette (dunque false anche in parte), comunque esagerate e tendenziose sulla tenuta del sistema economico-finanziario e bancario italiano. Il 20 maggio 2011 divulgavano in un report l’avvenuto taglio dell’outlook del debito sovrano dell’Italia da stabile a negativo, con giudizi/previsioni da ritenere falsi, parzialmente infondati e comunque imprudenti, tendenziosi e scorretti (anche nelle forme di comunicazione) secondo quanto asserito da altre Agenzie di rating (Moody’s e Fitch), oltre che dalle supreme Autorit nazionali (Ministero Economia) che smentiva – alla stregua di dati macroeconomici ufficiali – il giudizio di S&P che (con)causava sensibili perdite di titoli azionari, obbligazionari e dei titoli di Stato nazionali. Inoltre, il giorno venerd 1 luglio 2011 poco dopo le 13.00 (prima della chiusura dei mercati) elaboravano e divulgavano in un’ulteriore nota giudizi negativi sulla manovra finanziaria presentata in Consiglio dei ministri dal ministro dell’Economia quando il testo della stessa non era ancora ufficiale e definitivo, cos determinando ulteriori turbolenze sul mercato dei titoli e sulle aste dei titoli di Stato.

    MpL Comunicazione @ 21:52
    Filed under: News MpL

    Ricostruzione difficile

    Posted on martedì 9 agosto 2011

    Il tempo passa lento e inesorabile. Molti nodi e intoppi della rinascita socio economica del territorio aquilano restano irrisolti e per certi versi si aggravano. Non mi pare che qualcuno ci metta ordine e stia fornendo le necessarie direttive che facciano presumere che a breve le cose cambieranno in meglio. Ho la certezza che non solo non si stia facendo il dovuto, ma che non si abbia neppure la percezione della vastit del problema. Basti dire che la spesa prevista di circa 14 miliardi di euro nei prossimi 10 anni comporterebbe la capacit di progettare e spendere circa100 milioni di euro ogni mese (ripeto: cento milioni di euro al mese). (more…)

    MpL Comunicazione @ 20:00
    Filed under: News MpL

    Macerie, storia infinita

    Posted on martedì 9 agosto 2011

    Possono ricostruire L’Aquila delle istituzioni che non riescono neppure a risolvere una volta per tutte la questione delle macerie? L’Ance L’Aquila, unitamente a Confindustria e CNA torna a sollecitare il Governo sul problema delle macerie derivanti dalle operazioni di ristrutturazione degli immobili danneggiati dal sisma. Le tre associazioni – informa in una notal’Ance – hanno firmato una lettera congiunta inviata al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, al Sottosegretario on. Gianni Letta, al Ministro Prestigiacomo e ai vertici delle strutture commissariali e della Protezione Civile. (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:41
    Filed under: News MpL

    CGIL: priorit L’Aquila

    Posted on martedì 9 agosto 2011

    “In questi giorni, a livello nazionale e in Abruzzo, in corso un confronto che coinvolge tutte le forze sociali sui problemi nazionali e regionali. Non pu sfuggire a nessuno l’analogia della discussione sui temi che riguardano il Paese e la provincia dell’Aquila, se vero che le scelte sbagliate del governo e della Regione ci consegnano un paese e un cratere sismico a sovranit limitata ed esposti alla crisi e alla speculazione finanziaria, con gravissime conseguenze che rischiano di essere pagate dai soliti noti: lavoratori dipendenti e pensionati.” A scrivere il segretario generale Cgil L’Aquila, Umberto Trasatti. “Per quanto riguarda la nostra regione, le associazioni industriali, del commercio e dei servizi, insieme ai sindacati, hanno evidenziato i rischi per l’economia abruzzese in assenza di scelte coraggiose e coerenti che coinvolgano la giunta regionale e il governo nazionale. Circa la provincia dell’Aquila, dev’essere chiaro che questo territorio rischia di pagare un prezzo ancora pi alto che il resto dell’Abruzzo. Non si possono dimenticare, infatti, gli eventi drammatici del 6 aprile 2009 e le loro conseguenze. Subito dopo il terremoto -continua Trasatti- al governatore Chiodi chiedemmo alcune misure per rilanciare l’economia delle zone colpite, tra le altre la deroga al patto di stabilit per gli enti locali, il finanziamento dei contratti di programma, le modifiche alla zona franca urbana per aiutare le imprese locali e l’equo trattamento sul tema delle tasse. Dopo due anni e mezzo queste risposte non sono arrivate. Si sta discutendo invece del cosiddetto Patto per l’Abruzzo e della necessit di un urgente incontro con il governo e i ministeri competenti per i necessari finanziamenti a sostegno dell’economia.” (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:38
    Filed under: News MpL

    Borse, un p meglio

    Posted on martedì 9 agosto 2011

    La BCE sta operando contro la speculazione con acquisti selettivi. Milano alle ore 12.30 perde solo lo 0,76%, la migliore tra le piazze del Vecchio Continente. Le altre riducono le perdite, spinte dalle parole di Trichet che ha assicurato l’operazione di supporto della Bce con l’acquisto di titoli di Stato sul mercato secondario (cio detenuti dalle banche europee): Londra -1.9%, Parigi -1,22, Francoforte -3,41%.

    MpL Comunicazione @ 13:34
    Filed under: News MpL