• Calendario/Archivio

  • giugno: 2011
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

    Popolazione assistita

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    36.591 sono le persone assistite nel Comune dell’Aquila e nei 56 Comuni del cratere. Il dato aggiornato a oggi, 501 in meno rispetto al 4 maggio scorso. Lo rende noto la Struttura per la Gestione dell’Emergenza (Sge). In particolare: 13.052 i beneficiari del Contributo di autonoma sistemazione (10.752 all’Aquila e 2.300 negli altri Comuni); 22.519 sono alloggiati tra Progetto C.A.S.E., MAP e in affitto; 794 in strutture ricettive (660 nell’Aquilano, le altre nelle altre province abruzzesi e 21 fuori regione) e 226 nelle Caserme della Guardia di Finanza e Campomizzi.

    MpL Comunicazione @ 21:50
    Filed under: News MpL

    Un paese di vecchi (poveri)

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    L’Italia un paese di pensionati. E per lo pi pensionati costretti a stringere la cinghia: la met delle pensioni italiane inferiore ai 1.000 euro ed il 15% inferiore ai 500 euro. Con pensioni simili possibile tirare avanti nei piccoli comuni e nelle cittadine di provincia, magari integrando il reddito con qualche attivit di sussistenza, ma nelle grandi citt i pensionati al minimo fanno la fame, se non vengono aiutati dai figli. L’indagine Istat sui trattamenti pensionistici e beneficiari sul 2009 mostra che il 46,5% dei 16,2 milioni di pensionati italiani (7,7 milioni di persone) ha redditi da pensione complessivi per meno di 1.000 euro. Il 14,7% (2,4 milioni) dei pensionati ha redditi inferiori a 500 euro mentre il 31,8% (5,3 milioni) ha redditi tra i 500 e i 1.000 euro. Nel 2009, anche a causa del calo del Pil sul 2008 per la crisi economica, la spesa pensionistica ha pesato sul Pil per il 16,68% a fronte del 15,38% del 2008. Nel 2007 la spesa complessiva per pensioni previdenziali e assistenziali era stata del 15,07%, circa allo stesso livello del 2006 (15,06%). Il dato 2009, anche a causa della crisi, il pi alto da sempre e, ovviamente, dall’inizio della serie storiche sul casellario pensionistico, cio dal 2002 quando l’incidenza sul Pil era al 15,02%

    MpL Comunicazione @ 12:19
    Filed under: News MpL

    Confcommercio su card studenti

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    Siamo pronti a fornire piena collaborazione al varo della CARD per gli universitari e nei mesi scorsi abbiamo raccolto esperienze e Know how da altre esperienze che Confcommercio ha promosso in diverse citt italiane. Abbiamo gi avuto un colloquio positivo con il Presidente dell’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari Ing. Francesco D’ASCANIO con il quale in programma nei prossimi giorni un incontro operativo. Siamo convinti che l’iniziativa avr un notevole successo tra gli esercenti aquilani e potr essere operativa dal prossimo anno accademico. Ci piacerebbe chiamarla VIPCARD perch, a nostro avviso, le persone pi importanti per il futuro dell’Aquila sono i giovani universitari che tramite la carta potranno usufruire finalmente di agevolazioni e condizioni favorevoli alle loro esigenze e contribuire anche al rilancio economico del capoluogo d’Abruzzo.

    Celso Cioni – Roberto Donatelli

    MpL Comunicazione @ 12:08
    Filed under: News MpL

    Enrico Verini scrive

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    Si sta avvicinando, in quanto prevista per la fine del mese, la scadenza per la presentazione delle pratiche degli edifici classificati E. Questo limite, a mio parere, del tutto arbitrario perch, qualora non vi fosse una proroga, porterebbe i proprietari a perdere il diritto allindennizzo (che individuale e previsto per legge), a causa di eventuali omissioni non imputabili a loro, ma semmai ai progettisti. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:45
    Filed under: News MpL

    Chiodi, dietro front

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    Da oggi molti siti web interromperanno la protesta e torneranno a pubblicare notizie di fonte regionale. La Giunta regionale ha approvato un provvedimento con cui viene revocato il bando relativo all’assegnazione delle chiavi di accesso per la consultazione delle Agenzie di stampa, che era stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo n. 37 lo scorso 8 giugno. E stato lo stesso presidente della Regione a spiegare che il provvedimento si reso opportuno dopo le osservazioni presentate dal presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato i componenti della Giunta regionale, il segretario del Sindacato giornalisti abruzzesi e i rappresentanti commerciali delle Agenzie di stampa Ansa e Agi. Le Agenzia di stampa, inizialmente contrarie ad autorizzare la concessione di chiavi di accesso anche alle testate giornalistiche on line, hanno invece mostrato rinnovata disponibilit: pertanto la Giunta ha autorizzato la Struttura stampa a definire un nuovo percorso amministrativo che preveda tra i possibili beneficiari anche le testate giornalistiche on line. In questo modo, ha spiegato il presidente, nei prossimi giorni verr istituita una commissione, della quale faranno parte anche l’Ordine dei giornalisti e il Sindacato giornalisti abruzzese, con il compito di definire i requisiti e i criteri necessari per stilare la graduatoria degli aventi diritto. In attesa della definizione della procedura tutte le chiavi di acceso attualmente in uso rimangono attive. Il Presidente Chiodi ha tenuto fede alla propria volont di porre rimedio a questa vergognosa situazione che vedeva cancellata la realt dell’informazione on line. I giornali on line, i blog, le testate web rappresentano ormai una indiscussa realt che non pu essere cancellata con i blitz regionali. Resteremo vigili, ma riconosciamo che in questa circostanza il Presidente Chiodi ha dimostrato intelligenza ed onest intellettuale.

    MpL Comunicazione @ 11:19
    Filed under: News MpL

    Dentisti in crisi

    Posted on martedì 21 giugno 2011

    Le spese per il dentista sono tra quelle che fanno male sul bilancio familiare, come quelle per la macchina o il riscaldamento. Una banale visita di controllo costa tra i 60 ed i 100 euro; per non parlare poi degli “apparecchi” correttivi, per i quali tanti sono costretti a chiedere un mutuo. Ma la crisi morde: nel 2010 gli studi dentistici hanno fatto registrare 2,5 milioni di accessi in meno. Ci significa che 1,8 milioni di italiani rinuncia a curarsi i denti. Secondo un’indagine promossa dall’Andi, l’associazione nazionale dei dentisti italiani, il 30% dei medici odontoiatrici sta valutando di rottamare lo studio. Un effetto automatico della crisi che ha fatto diminuire i soldi nelle tasche degli italiani. I dentisti stanno pagando la selettivit nella spesa imposta dalla crisi ad operai, impiegati ed altre categorie del settore privato. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:00
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com