• Calendario/Archivio

  • giugno: 2011
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

    1703, un modello da seguire

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    In corso di pubblicazione su “Abruzzo Impresa – il mensile del manager”

    Ore 18.30 del 2 febbraio 1703, giorno della Candelora. Ottocento aquilani trovarono la morte nella Chiesa di San Domenico, con i ceri in mano. Tutto il contado fu raso al suolo dalla furia distruttiva di un devastante terremoto. Seimila morti nell’aquilano, quasi tremila nella sola citt dell’Aquila (un terzo della popolazione), distruzioni ben superiori a quelle del pur drammatico sisma del 6 aprile 2009, una societ ed uneconomia azzerate. Questo lo scenario di profonda desolazione che si present, dopo appena dieci giorni dal sisma, al Vicario Generale degli Abruzzi, il Marchese della Rocca Marco Garofalo, prontamente inviato da Napoli. Un commissario straordinario, diremmo oggi, con ampi poteri che seppe affrontare con grande capacit ed intelligenza lemergenza, senza mai separarla dalla ricostruzione. (more…)

    MpL Comunicazione @ 15:22
    Filed under: News MpL

    CRESA: economia debole

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    REPORT DEL CRESA – I trimestre 2011
    Confortante l’export. Ristagnano i consumi. Nonostante i segnali di ripresa continua a calare l’occupazione. L’Aquila: nell’area del cratere l’economia in stallo. Punti critici sui quali occorre fare di pi: politiche attive del lavoro e formazione avanzata, innovazione di prodotto, pubblica amministrazione, strategie di sviluppo centrali e locali.

    Indicatori sintetici:
    PRODUZIONE +8,4%
    FATTURATO +7,6%
    FATTURATO ESTERO +13,4%
    OCCUPAZIONE -0,5%

    Report
    Lindagine sulla congiuntura industriale manifatturiera relativa al primo trimestre 2011 stata condotta su un campione di 395 imprese manifatturiere con almeno 10 addetti operanti in Abruzzo. Nel periodo gennaio-marzo 2011 la produzione industriale ha registrato una crescita dell8,4% su base annua (3,8% rispetto al IV trimestre del 2010). Anche il fatturato aumentato in maniera significativa, in particolare quello estero. Il recupero degli ordini consistente sul versante interno (5,9%) ma ancor pi su quello estero (13%). Loccupazione ha mostrato una modesta crescita congiunturale ma resta invariata rispetto al primo trimestre 2010. Le migliori performance sono da attribuire alle imprese di maggiori dimensioni, con un riscontro positivo anche in termini occupazionali. (more…)

    MpL Comunicazione @ 14:42
    Filed under: News MpL

    Del Corvo: “Primi per PO FSE”

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    Ammontano a 4,7 milioni di euro le spese effettuate dalla Provincia dellAquila sul PO FSE Abruzzo, nellanno appena trascorso, e certificate dal MEF (Ministero dellEconomia e delle Finanze), Autorit deputata al controllo dei vari programmi comunitari ad attuazione regionale. (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:29
    Filed under: News MpL

    De Matteis: promuovere Universit

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    “E’ arrivato il momento in cui L’Aquila deve dimostrare disponibilita’ e attenzione rispetto alle problematiche riguardanti gli studenti universitari. L’Universita’, infatti, rappresenta per la citta’ una fonte primaria di reddito e per questo deve offrire di piu’. In questo senso va la creazione della student card”. Lo ha detto il Vice Presidente vicario del Consiglio regionale, Giorgio De Matteis, nel corso di una conferenza stampa alla quale era presente anche il commissario dell’Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu), Francesco D’Ascanio. “Gli universitari, in questi due anni hanno confermato la loro volonta’ di restare, tanto che la diminuzione degli iscritti, in termini numerici, e’ insignificante. La citta’ – ha rilevato De Matteis – deve a questi ragazzi un riconoscimento per il loro attaccammento encomiabile all’Aquila e al suo Ateneo. La student card vuole essere un ulteriore segnale di apprezzamento, che si va ad aggiungere a quelli per i quali l’ADSU sta lavorando e si e’ gia’ impegnata nella realizzazione, per esempio per quanto riguarda i posti letto e i trasporti. Questa card consente agli studenti di poter usufruire di servizi a costi controllati in ristoranti, locali, negozi, supermercati, cinema, librerie, palestre e cosi’ via. Per la realizzazione di questo obiettivo l’ADSU ha avviato una trattativa con le associazioni di categoria, gli Enti e i privati. Inoltre – ha sottolineato De Matteis – ho predisposto un progetto di legge per la ripartizione degli 8 milioni e 400mila Euro derivanti dalle donazioni post sisma e in carico alla Regione. Parte di questi fondi prevedo che vengano utilizzati per le Universiadi del 2017, quindi per ristrutturare e creare nuovi centri sportivi, ma anche per creare altri servizi e interventi per gli universitari. Questo e’ il momento giusto per agire – ha concluso De Matteis – perche’ e’ ora che i ragazzi decidono se restare a studiare all’Aquila; perche’ e’ ora, subito dopo la maturita’ che, con i genitori, iniziano a ragionare su dove iscriversi per la prima volta. Quindi, bisogna offrire subito il massimo, anticipando l’autunno e le possibili alternative rappresentate dalle altre regioni limitrofe come il Lazio, l’Umbria e le Marche”.

    MpL Comunicazione @ 12:18
    Filed under: News MpL

    Europa tentenna, Grecia a rischio

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    Se la Grecia fallisce le conseguenze saranno disastrose per tutta l’Europa: in effetti il contagio sar inarrestabile e si propagher attraverso la grande massa di titoli del debito greco posseduti dalle banche europee. Con grande ritardo, deviata dalla politica monetarista della BCE, l’Unione europea balbetta qualche ipotesi sul “piano di salvataggio” per la Grecia finanziato con risorse pubbliche e private. Il coinvolgimento del settore privato deve avvenire, dice l’Unione, su base volontaria e nella forma di un’adesione al roll over volontario e informale dei titoli di stato greci in circolazione che giungono a scadenza. La partecipazione dei privati dovr conseguire due obiettivi: portare a una significativa riduzione delle necessit di raccolta annuali della Grecia ed evitare il selective default. quanto stato deciso ieri notte, ma stato pure deciso che il piano di salvataggio andr in onda da luglio. Nel comunicato diramato al termine dell’incontro, l’Eurogruppo ha anche confermato che la prossima tranche di aiuti alla Grecia, quella prevista per 12 miliardi di euro e parte del primo piano di salvataggio da 110 miliardi, verr erogata dagli stati membri dell’euro (8,7 miliardi) e dal Fondo monetario internazionale (3,3 miliardi) entro met luglio: entro quella data, infatti, il parlamento greco dovr aver varato il nuovo piano di austerity con un’accelerazione del programma di privatizzazioni, portando a termine il negoziato con la Commissione europea, la Bce e il Fondo monetario sullo stato di avanzamento del piano di risanamento dei conti pubblici, un passaggio indispensabile per poter ottenere i finanziamenti previsti dal pacchetto di aiuti da 110 miliardi. Un piano di risanamento che per appare insostenibile dal Paese, dove si registrano dure manifestazioni di massa contro l’austerit e si rischia la rivolta sociale per gli altissimi livelli di disoccupazione ed impoverimento che il risanamento stesso andr a generare. Ma del crescente disagio della gente all’Europa non interessa niente.
    L’Unione ha riconosciuto i progressi notevoli e gli sforzi significativi intrapresi dalla Grecia per rimettere in ordine i conti pubblici, ma ovviamente per i monetaristi che governano l’Unione i sacrifici non bastano. Tasse, tasse ed ancora tasse, oltre a privatizzazioni da 50 miliardi entro il 2015 e le solite “riforme strutturali”. E’ mai possibile che l’Europa sappia solo chiedere tasse e sacrifici a masse popolari gi al limite della povert? Quando si avvier una politica sociale attenta ai disoccupati, ai giovani, agli emarginati? E’ questa l’Europa che volevamo, l’Europa delle banche e degli speculatori finanziari al potere?

    MpL Comunicazione @ 10:55
    Filed under: News MpL

    2 scosse

    Posted on lunedì 20 giugno 2011

    Due scosse sismiche nelle ultime ore nellAquilano. La prima, alle ore 2 e 44 minuti, magnitudine locale 2,5, ha avuto epicentro tra Borbona, Cagnano Amiterno, Montereale e Capitignano. La seconda, alle ore 5 e 21 minuti, magnitudine locale 2, ha avuto epicentro poco lontano, tra Amatrice, Barete, Cagnano, Capitignano e Montereale, nel distretto indicato dallIstituto di geofisica come Monti della Laga.

    MpL Comunicazione @ 07:03
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com