• Calendario/Archivio

  • maggio: 2011
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

    Liris, Civitella Roveto

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    L’Assessore Provinciale alla Viabilità Guido Quintino Liris comunica che sono in fase di realizzazione gli interventi relativi alla messa in sicurezza della scarpata lato monte e l’allargamento della sede stradale lungo la S.P. 87 “di Meta” ricadente nel Comune di Civitella Roveto.  “L’intervento dell’amministrazione provinciale Del Corvo, – ha detto Liris – si è reso necessario per il ripristino in sicurezza della viabilità che a gennaio del 2010 fu interrotta per alcuni giorni, a causa delle abbondanti piogge che provocarono il distacco di un enorme quantitativo di materiale argilloso che causò l’abbattimento del muro di contenimento e l’invasione della carreggiata stessa;verrà quindi realizzato un muro rivestito in pietrame e, in considerazione del percorso accidentato e caratterizzato da una serie di tornanti, si provvederà contestualmente all’allargamento della carreggiata al fine di garantire maggiore sicurezza e fruibilità.  I lavori saranno terminati entro agosto ed avranno un costo complessivo pari a 126.000,00 €”.

     

    MpL Comunicazione @ 15:57
    Filed under: News MpL

    Ricostruzione e poveri gonzi

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    Lo studio di microzonazione del sottosuolo aquilano rivela com’è fatta “sotto” la città. Si scoprono cavità, roccia, falde idriche, materiali frammentati, argilla, suoli dalla forte accelerazione sismica. Un mondo ipogeo che, nei tempi moderni, si dovrebbe conoscere prima di costruirci sopra. Magari a due passi da una faglia storicamente attiva, come quella di Pettino a L’Aquila. Dove prospera un quartiere di 20.000 abitanti con un mare di ville e villoni. Invece, a memoria d’uomo, nessuno ricorda che siano stati consultati dei geologi prima di gettare le fondamenta. Anzi, i geologi erano gente (more…)
    MpL Comunicazione @ 15:52
    Filed under: News MpL

    Lupi, tour elettorale

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    Il vicepresidente della Camera dei Deputati, l’on. Maurizio Lupi, PDL, è in tour elettorale in Abruzzo. Ieri sera a  Francavilla per De Felice sindaco,  poi a lanciano per Bozza.  “La politica – ha detto l’on. Lupi – è fatta in mezzo alla gente con uno sguardo a ciò che si può fare, non è fatta contro qualcuno ma per qualcuno e nel Pdl non c’è spazio per i personalismi che purtroppo qua e là riemergono. Va riscoperta la passione per il bene comune e per il servizio alla propria collettività". 

    MpL Comunicazione @ 13:45
    Filed under: News MpL

    Crolli, altri processi

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    Il Gup del Tribunale dell’Aquila, Marco Billi, al termine dell’udienza preliminare ha rinviato a giudizio il 15 luglio Luigi Marrone di 94 anni di Scoppito (L’Aquila), l’unico imputato (quelli identificati erano una decina ma sono tutti morti nel corso degli anni) per il crollo del condominio di via Poggio Santa Maria, in pieno centro storico, dove sono morte 19 persone. All’udienza oggi c’erano anche i parenti delle vittime di quella che e’ una delle vicende piu’ dolorose della maxi inchiesta sul terremoto. Presenti tutte e 15 le parti civili, compreso il Comune dell’Aquila, che per questo crollo ha chiesto 1 milione di euro di risarcimento. Nel corso dell’udienza gli avvocati difensori dell’imputato, Ernesto e Massimiliano Venta avevano chiesto l’apertura di un incidente probatorio, per dare l’avvio ad una super-perizia ma il Gup, ritenendo esaustiva quella del pm titolare dell’inchiesta, Fabio Picuti, ha rigettato la richiesta degli avvocati che avevano sollevato discrasie tra le risultanze della perizia del pm e quella di parte. Per Luigi Marrone l’accusa e’ di omicidio colposo plurimo, all’epoca committente e intestatario della concessione edilizia del palazzo di quattro piani realizzato negli anni sessanta e venuto gia’ nella notte del sisma. Al momento del crollo nel palazzo dormivano una ventina di persone. I racconti dei pochi superstiti sono stati agghiaccianti: una studentessa riminese di 20 anni Eleonora Calesini, estratta viva dopo quasi due giorni dal crollo; un’altra e’ riemersa dopo un’apnea di 23 ore: ha respirato grazie a un cuscino. Una persona era rimasta sul letto con le gambe bloccate. I soccorritori si erano infilati sotto la rete, e l’avevano segata tirandola fuori dalle macerie.  Ora la magistratura farà il suo (lento) corso. Al di là delle specifiche imputazioni per specifici gravissimi fatti, restano importanti domande senza risposta. Perché non viene indagato chi fece declassare L’Aquila, più volte distrutta dal terremoto, da zona sismica 1 a 2? Perché non viene indagato chi consentì di edificare su terreni inadatti? Perché non viene indagato chi non controllò, non vigilò, ai vari livelli politici ed amministrativi? 
    MpL Comunicazione @ 12:59
    Filed under: News MpL

    9 sottosegretari

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    Funzioneranno meglio le cose con nove nuovi sottosegretari? Mah. Comunque sarebbero nove i nuovi sottosegretari nominati poco fa nel corso del Consiglio dei ministri su proposta del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Incarichi che vedranno la promozione nella squadra dell’esecutivo di alcuni esponenti del gruppo dei Responsabili, tra i quali l’abruzzese Catone.  Berlusconi, a quanto raccontano alcuni presenti, ha discusso la lista dei nomi con il leader della Lega Nord Umberto Bossi e il titolare dell’Economia Giulio Tremonti ricevendo da entrambi l’ok alle scelte. Si è deciso di fatto di premiare coloro che hanno permesso al governo di andare avanti con il voto del 14 dicembre. (more…)
    MpL Comunicazione @ 12:47
    Filed under: News MpL

    Donne terre-mutate

    Posted on giovedì 5 maggio 2011

    Il comitato “Donne terre-mutate” lancia un incontro nazionale a L’Aquila per il 7 e l’8 maggio 2011.  “Per portare le donne di tutta Italia a vedere L’Aquila come è. A sentirne gli odori, a toccare le spaccature e a stringere mani. Per accompagnarle a visitare la ‘zona rossa’ ancora militarizzata, ad entrare nelle C.A.S.E. dove (non) si vive bene, a camminare nei quartieri vuoti e abbandonati, a passeggiare nel centro dopo le undici di sera (prima che chiudano i cancelli!). Vogliamo portarvi nei luoghi che la televisione non ha mai fatto vedere. Un pensiero diverso. Il pensiero delle donne. Dal 6 aprile 2009, a L’Aquila, le donne riflettono, discutono, lavorano e progettano, mettono insieme competenze e talenti. Sono le donne delle associazioni, dei luoghi di lavoro, della scuola, dell’arte. Sono le donne che ricostruiscono quel che è permesso ricostruire in un modo differente dagli uomini" E poi il comunicato prosegue: "Un’altra città. La città delle donne.Le donne a L’Aquila ri-tessono la vita quotidiana frammentata, vedono il tempo bruciarsi nelle distanze fra il centro storico ancora chiuso e i satelliti tutto intorno, il degrado di case libri mobili suppellettili e luoghi d’incontro un tempo agevoli. Ma dal caos nascono anche nuove occasioni che le aquilane vogliono condividere con donne di tutta Italia. Un momento di gioia, una festosa trama di relazioni: semi di ricostruzione e di rinascita, da gettare nella terra tutte insieme. Soprattutto abbiamo un sogno: costruire nella nuova città un luogo delle donne. Ben vengano le donne a maggio.”
    MpL Comunicazione @ 10:51
    Filed under: News MpL