• Calendario/Archivio

  • aprile: 2011
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

    Ricostruzione pesante

    Posted on mercoledì 27 aprile 2011

    Il Commissario per la Ricostruzione Gianni Chiodi ha dato il via libera definitivo alle circolari e ai decreti che superano i famosi "17 punti" evidenziati dagli ordini professionali e dalle associazioni d’impresa, da risolvere per la ricostruzione pesante degli edifici piu’ gravemente danneggiati. Le circolari e i decreti, che saranno presentati domani al tavolo degli Enti cui partecipera’ il Sottosegretario Gianni Letta, verranno pubblicati nella giornata di domani. “Ho preso atto di un lavoro attento e approfondito – ha dichiarato il Commissario – spesso caratterizzato da posizioni dure, come normale quando l’interesse di tutti e’ quello di ricostruire bene una citta’. Oggi pero’ raccogliamo i frutti di quello sforzo da parte degli uffici commissariali, con la Struttura Tecnica di Missione, dei Comuni del cratere, degli Ordini professionali e delle Associazioni d’impresa. I decreti e le circolari cui ho formalmente dato il mio assenso superano i punti evidenziati come critici ed eliminano ogni perplessita’ emersa durante i numerosi incontri cui hanno partecipato gli enti e le associazioni interessate. Ora mi attendo una decisa accelerazione da parte di tutti: i cittadini dell’Aquila e degli altri Comuni devono sapere che non vi e’ nessun ostacolo serio a presentare i progetti con le relative istanze di contributo”. Sono complessivamente 4 i decreti commissariali e 3 le circolari che sciolgono in via definitiva alcune questioni tecniche, insieme ad interpretazioni e chiarimenti gia’ pubblicati sul sito ufficiale della ricostruzione. In particolare, i 17 punti con le azioni intraprese, i chiarimenti forniti e gli atti (circolari e decreti) eventualmente predisposti sono consultabili on line su www.commissarioperlaricostruzione.it
    MpL Comunicazione @ 20:09
    Filed under: News MpL

    Corte dei Conti

    Posted on mercoledì 27 aprile 2011

    La Corte dei Conti interviene sul decreto 48 del 10 marzo 2011, firmato dal Commissario per la Ricostruzione, Gianni Chiodi.  La Corte dei Conti abruzzese ha ricusato il visto di legittimità, indispensabile perché l’atto produca efficacia. Come a dire, ha specificato il presidente Maurizio Tocca, che l’atto non esiste. (more…)
    MpL Comunicazione @ 16:32
    Filed under: News MpL

    Ortona, porto strategico

    Posted on mercoledì 27 aprile 2011

    Mentre il porto di Pescara…affonda nella sabbia, il porto di Ortona beneficerà di lavori per oltre 95 milioni di euro, più 8 milioni di euro per il dragaggio. La legge regionale n. 7 dell’8 aprile 2011, che dispone il finanziamento, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 22 aprile scorso.  L’intervento è stato illustrato questa mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Ortona dal senatore Fabrizio Di Stefano e dall’assessore regionale all’agricoltura e pesca Mauro Febbo.   In particolare gli 8 milioni di euro serviranno a realizzare il dragaggio che, una volta ultimato, abbasserà i fondali fino a 12 metri, consentendo in tal modo l’ingresso nel porto di navi e imbarcazioni commerciali di qualsiasi dimensione. La sabbia che verrà estrattà dai fondali sarà invece impiegata per il ripascimento della costa teatina.  "Credo che la sinergia istituzionale fra livelli diversi di governo stia funzionando molto bene in questa occasione – ha detto Di Stefano – , con un amministrazione comunale attenta a sollecitate e a predisporre gli atti necessari, una Regione che oggi stanzia una somma importante per il dragaggio e soprattutto predispone gli atti conseguenziali affinché poi il Governo possa intervenire per attivare quel finanziamento di 86 milioni di euro quantomai importante per questa struttura portuale".  Il dragaggio è un intervento strategico, come ha sottolineato Di Stefano,  perché è l’obiettivo che il Ministero ci ha chiesto di raggiungere in vista dei successivi interventi, come l’ampliamento e il rifacimento della banchina, per 50 milioni, e l’ampliamento del molo sud per 36 milioni. Ma è in intervento importantissimo anche perché è stata la Sevel a chiederlo per le sue necessità di carattere logistico. Un potenziamento che si sta portando avanti da oltre dieci anni e che ha visto nel tempo dapprima l’ampliamento del molo nord quindi la realizzazione della cosiddetta bretella porto – casello autostradale A/14.
    MpL Comunicazione @ 16:28
    Filed under: News MpL

    Ripresa economica

    Posted on mercoledì 27 aprile 2011

    L’occupazione ristagna, ma i dati dell’economia tornano a sorridere. Il Vice Presidente e Assessore regionale allo Sviluppo Economico Alfredo Castiglione commenta i dati forniti dal servizio studi e ricerche di Intesa San Paolo e Banca dell’Adriatico,  relativi al quarto trimestre 2010, che mostrano  un Abruzzo in ripresa. Del resto sulla stessa lunghezza d’onda sono tutti gli analisti, dal CRESA a Bankitalia.   “E’ certamente una ripresa  lenta e da consolidare, ma fotografa una economia certamente sana che non partecipa a speculazioni o affari poco chiari. Sta emergendo – spiega l’assessore allo Sviluppo Economico – sempre piu’ la voglia e la sintonia di riconoscersi in distretti produttivi, in azioni imprenditoriali sinergiche. In tal senso la progettualita’ della Regione Abruzzo, che ha puntato sul sistema dei poli di innovazione e delle reti di impresa, inizia a far breccia nel modo di organizzare l’imprenditoria locale. I poli di innovazione saranno ufficializzati entro il 15-20 maggio e al loro fianco prenderanno corpo le reti di impresa, con l’accordo di programma Abruzzo 2015, grazie ad una serie di bandi che partiranno quanto prima. Attraverso questo modo innovativo di intendere il tessuto imprenditoriale regionale, siamo fiduciosi circa la sua capacita’ di fornire una spinta decisa a colmare il gap che ci divide dalle percentuali di crescita e di sviluppo che altre regioni, soprattutto del centro-nord Italia, attualmente mettono in campo. I mercati – prosegue ancora l’assessore – infatti, possano essere aggrediti e penetrati solo attraverso forme di aggregazione, e tale idea deve far breccia anche nella forte vocazione territoriale della nostra regione, comprendendo che il concorrente non e’ l’azienda che ti sta vicino o il territorio confinante a quello in cui lavori, capendo che la logica del campanilismo e del localismo non paga piu’ come una volta, come la logica dei consorzi industriali cosi’ come oggi sono gestiti. Il sistema produttivo regionale pian piano lo sta metabolizzando e i risultati si vedono perche’ e’ forte la voglia dei nostri imprenditori di diventare attori del nuovo disegno della geografia economico-industriale che l’attuale governo regionale ha in mente”.
    MpL Comunicazione @ 16:20
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com