• Calendario/Archivio

  • marzo: 2011
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    Spee, storia incredibile

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    Otto mesi fa la società ALL IN ONE (azienda appartenente al Gruppo SPEE) ha presentato algli uffici competente un’istanza prodotta "mediante procedimento semplificato" per l’approvazione di un progetto di ampliamento industriale della stella ALL IN ONE nel nucleo industriale di campo di Pile. Il nuovo insediamento industriale prevede una occupazione di quaranta tecnici e un investimento di quattro milioni di euro. Dopo otto mesi la risposta degli uffici competenti è stata "il diniego del permesso a costruire". Nella documentazione prodotta in risposta ci sono evidenti contraddizioni e motivazioni inconsistenti. (more…)
    MpL Comunicazione @ 23:05
    Filed under: News MpL

    SPEE se ne va

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    Il Comune affonda un progetto di sviluppo della SPEE di Ardingo che avrebbe portato 40 posti di lavoro nell’high-tech. Incredibile ma vero. Nel 2005 la Spee – presente all’Aquila con uno stabilimento – chiede di ampliare, ed il progetto venne approvato. Il 27 settembre 2005 il Comune legittimò il piano di investimento. A seguito della concessione il 28 ottobre successivo, la Spee acquistò il terreno pari a 5000 metri quadrati. Ma nel 2010 l’intoppo. Giunge dal Comune un diniego di permesso a costruire per “i contrasti con l’art. 16 delle norme del P.R.T.E., poichè nelle zone industriali non è ammesso un fabbricato per beni e servizi”. "Dopo la richiesta avanzata dal Gruppo, il 4 febbraio scorso, di poter accedere agli atti dell’amministrazione, ogni tentativo di comunicare con il Comune è stato vano. “Da quel momento non ci è rimasto che intraprendere delle azioni di tutela nei confronti del nostro business spostandoci a Milano. Andando a tirare le somme, infatti,l’unica risposta che abbiamo ricevuto dagli Enti ci è pervenuta dopo 10 mesi dalla nostra istanza, i costi che abbiamo prodotto sono di circa 230 mila euro e per di più il rengineering del progetto (per spostarlo a Milano) ci causerà altri tempi e altri costi. Questa decisione ormai non è più negoziabile. Questo è un territorio che produce entropia: l’Aquila è una città che non riesce a trasformare le potenzialità in concretezze. Ma ora vi invito a riflettere, alla luce di certe situazioni, qual è la speranza per il futuro di questo territorio?”. La Spee se ne va, mentre Cialente continua nella sceneggiata delle dimissioni fasulle. L’Aquila affonda…
    MpL Comunicazione @ 22:52
    Filed under: News MpL

    Liris, viabilit

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    L’Assessore Provinciale alla Viabilità, Guido Quintino LIRIS comunica che “in riferimento agli interventi di somma urgenza finanziati con fondi regionali adeguatamente rimodulati, sono stati appaltati ed aggiudicati i lavori relativi alla S.P. 86 DEL VASTO (Assergi-L’Aquila)  al km. 11+250 consistenti nella realizzazione del muro di sottoscarpa, sistemazione e riprofilatura della scarpata di monte la cui stabilità è stata fortemente compromessa dal sisma del 6/4/2009.    Il progetto redatto dal Settore Viabilità della Provincia, ha tenuto particolarmente conto del contesto ambientale,  prevedendo  la ricostruzione del profilo naturale della pendice, al fine di mitigare al massimo l’impatto sul paesaggio, garantendo contestualmente la sicurezza al traffico veicolare; i lavori verranno consegnati domani 24 marzo e termineranno, condizioni climatiche permettendo, entro 90 gg; l’impegno di spesa previsto è pari ad € 300.000,00”.    “Gli interventi – afferma l’Assessore Liris – permetteranno il ripristino della percorribilità in sicurezza del tratto di strada interessato, un importante contributo all’implemento dello sviluppo turistico-economico della zona, da sempre meta di cultori della natura e della montagna che con l’approssimarsi della stagione estiva, avranno nell’adeguata infrastruttura viaria il modo e il mezzo per visitare questa parte del nostro territorio”.
    MpL Comunicazione @ 22:45
    Filed under: News MpL

    Infornata di precari

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    329 precari della Asl unica dell’Aquila, Sulmona, Avezzano e 871 dell’intera regione Abruzzo: il presidente della Regione , Gianni Chiodi, in qualità di Commissario ad acta per la Sanità, ha firmato il decreto n. 10 del 2011 col quale dà indicazione alle Asl del territorio per l’assunzione, a tempo indeterminato, del personale necessario a garantire i livelli essenziali di assistenza. La copertura riguarda quei posti attualmente occupati da personale a tempo determinato (quindi supponiamo a suo tempo selezionati senza concorso pubblico). Con questo provvedimento, il Presidente dà una risposta definitiva alle istanze pervenute in questi giorni dalle Direzioni sanitarie regionali. «Avevo assicurato una soluzione per i precari del servizio sanitario ad ogni costo – ha sottolineato Chiodi – questo atto fa il paio con le positive notizie che giungono dal Consiglio dei ministri. E dimostra due cose. La prima che la Regione lavora costantemente con il governo nazionale per il bene della nostra comunità. La seconda che gli interlocutori di Roma continuano a mostrarsi attenti e sensibili verso i nostri problemi». Le assunzioni previste dal decreto commissariale riguarderanno figure che ricoprono funzioni e svolgono compiti indispensabili alle esigenze aziendali, sempre in vista della garanzia dei livelli essenziali di assistenza. Il Commissario Chiodi ha potuto adottare il provvedimento in questione in virtù del fatto che è stato già predisposto, ed inviato al Ministero per la preventiva accettazione, il Programma operativo 2011/2012. il Consiglio dei Ministri ha anche concordato su una delibera CIPE per l’utilizzo dei Fondi per le aree sottoutilizzate a copertura dei deficit sanitari nelle Regioni Lazio, Abruzzo e Campania.

    MpL Comunicazione @ 20:54
    Filed under: News MpL

    Teramo, apre “lotto zero”

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    Una data epocale domani per Teramo. Dopo più di 30 anni di lavori, stop, ricorsi, problemi, tutto all’italiana maniera, apre finalmente il primo lotto del "lotto zero". Due km e mezzo, da Cartecchio a Porta Romana,  che rivoluzioneranno il traffico cittadino. Un’opera stradale ardita e fondamentale che, collegata tra l’altro con la nuova uscita autostradale "Teramo Est" ,  risolverà per buona parte il problema del traffico cittadino.  Alla vigilia dell’inaugurazione del Lotto zero, prima parte,  il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi è giustamente orgoglioso.  "Un’opera che ci consente di alleviare il problema del traffico, forse l’unica criticità della nostra città"  – dice.  Domani per il taglio del nastro saranno in città il ministro alle Infrastrutture, Altero Matteoli, e il sottosegretario Gianni Letta. Non è escluso che Letta, in concomitanza con la trsferta teramana, si fermi pure all’Aquila per questioni attinenti la ricostruzione. Ci sarà l’incontro tanto atteso ed invocato  da Cialente?

    MpL Comunicazione @ 11:14
    Filed under: News MpL

    Chiodi attacca Cialente

    Posted on mercoledì 23 marzo 2011

    “Il sindaco dell’Aquila ha celebrato a modo suo il 150esimo dell’Unita’ d’Italia, barricandosi a palazzo Margherita, in segno di protesta per una ricostruzione della citta’ ancora ferma. Chissa’ se Cialente ha avuto modo di riflettere, nel silenzio delle stanze municipali, e fare un po’ di autocritica su chi e’ effettivamente responsabile della situazione”. (more…)
    MpL Comunicazione @ 00:54
    Filed under: News MpL