• Calendario/Archivio

  • marzo: 2011
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    Libia, Italia frena

    Posted on lunedì 21 marzo 2011

    Ambigua politica italiana nei confronti della Libia. Oggi una frenata evidente: se la missione non passa alla Nato, l’Italia non consentirà più l’uso delle basi. «Continueremo ad insistere nelle sedi internazionali affinché cappello dell’operazione passi dalla coalizione alla Nato». Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha spiegato al termine del consiglio dei ministri convocato in seduta straordinaria per discutere dell’emergenza libica quale sarà da oggi in avanti la posizione del governo. Una frenata anticipata in mattinata da Bruxelles dal ministro degli Esteri Franco Frattini: «Vogliamo implementare il cessate il fuoco, insieme alla Lega Araba, senza andare oltre la stretta applicazione della risoluzione. Crediamo che è il tempo dell’azione oltre la coalizione dei volenterosi, verso un approccio più coordinato sotto la Nato, perchè ne ha le capacità». Frattini, nella riunione dei ministri Ue, ha posto il problema del coordinamento: «Se non sarà possibile un passaggio dell’azione militare in Libia sotto il controllo e il coordinamento Nato, dovremo riflettere sul modo per assumere il controllo delle nostre basi». Elencando poi «le tre buone ragioni» alla base della proposta: «La Nato ha l’esperienza, la capacità e la struttura tali da poter garantire la condivisione di responsabilità».
    MpL Comunicazione @ 18:34
    Filed under: News MpL

    Ambulanti infuriati

    Posted on lunedì 21 marzo 2011

    La colpa è tutta degli altri, dice il Comune, ma i commercianti non la bevono. Sit-in di protesta da parte di un centinaio di ambulanti dell’Aquila (decisamente incavolati dopo due anni di prese in giro)  lungo viale Corrado IV.  I commercianti hanno deciso di scendere in piazza contro il Comune dell’Aquila per denunciare il ritardo nella realizzazione del mercato di piazza d’Armi.  Gli ambulanti prima del terremoto lavoravano a piazza Duomo, ed ora dopo due anni attaccano: Il Comune sta facendo "un indegno scarica barile non fornendo alla ditta che deve realizzare il mercato di piazza d’Armi i parametri legati al confine entro il quale costruire l’infrastruttura". (more…)
    MpL Comunicazione @ 12:40
    Filed under: News MpL

    Toghe lucane, chi paga?

    Posted on lunedì 21 marzo 2011

    Un’altra inchiesta finita nel nulla. Ma nessuno risarcirà i tanti danneggiati e distrutti nell’immagine dall’indagine della magistratura lucana. Nel nostro ordinamento i magistrati raramente pagano.   “Raccolgo la proposta del dottor Cannizzaro di tenere un dibattito pubblico, a più voci, perché dopo l’archiviazione per  tutte le persone coinvolte nell’inchiesta Toghe Lucane, non si può archiviare quanto è successo, come se si trattasse di un episodio di “Scherzi a parte”. (more…)
    MpL Comunicazione @ 11:41
    Filed under: News MpL

    Fanfani scarica

    Posted on lunedì 21 marzo 2011

    L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive Marco Fanfani incontrerà una delegazione di ambulanti questo pomeriggio, nella sede comunale di Villa Gioia. Saranno presenti anche i dirigenti comunali del settore. “Nonostante il Comune dell’Aquila abbia ottemperato a tutti i suoi obblighi per quanto di propria competenza – ha dichiarato Fanfani – e nonostante quanto ancora da attuare sia in capo al Provveditorato interregionale alle Opere Pubbliche, terremo un incontro con una delegazione degli ambulanti di piazza Duomo sulla questione della nuova ubicazione del mercato cittadino nell’area di piazza D’Armi, allo scopo di ascoltare le istanze della categoria “. Insomma, dopo due anni, la colpa è del Provveditorato….povera L’Aquila.
    MpL Comunicazione @ 11:28
    Filed under: News MpL