• Calendario/Archivio

  • gennaio: 2011
    L M M G V S D
    « Dic   Feb »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

    Ricostruzione, idee strane

    Posted on mercoledì 12 gennaio 2011

    Un intervento straordinario del Governo, per ristrutturare entro un anno, gli assi del centro storico che vanno da Corso Federico II a Corso Vittorio Emanuele II, e dalla Villa comunale alla Fontana Luminosa, comprensivi dei Portici, di Piazza Duomo e di Piazza Palazzo, con Palazzo Margherita e le vie di congiunzione tra le due piazze, nonché via San Bernardino, è quanto chiederà il Consiglio comunale a Roma, votando una mozione lunedì prossimo in Aula, sottoscritta dal presidente del Consiglio, Carlo Benedetti, dal presidente della commissione Controllo e Garanzia, Enzo Lombardi, e dai capigruppo consiliari di maggioranza e d’opposizione, rispettivamente Vito Albano e Franco Mucciante. Entro i dieci giorni successivi all’approvazione, Cialente e la sua Giunta dovrebbero muoversi, per avere gli atti conseguenti da parte del Governo e del Parlamento, mentre il documento sarà inviato a Berlusconi, al sottosegretario Letta ed al commissario Chiodi. (more…)
    MpL Comunicazione @ 19:22
    Filed under: News MpL

    Accademia in difficolt

    Posted on mercoledì 12 gennaio 2011

    L’Accademia dell’Immagine rischia di fare la fine di Abruzzo Engineering. Il paragone forse è improprio, ma dopo le dichiarazioni di Squitieri si è riaperto il dibattito. Il regista Pasquale Squitieri, ospite a L’Aquila la scorsa settimana,  ha detto sconsolato che l’Accademia dell’Immagine in 30 anni “non ha fatto nulla”.  A questa esternazione è seguita la replica della stessa Accademia che puntualizza le attività svolte fino ad oggi, ma ribadisce le difficoltà dell’Ente e resta in attesa di decisioni da parte degli Enti fondatori sul futuro. La chiusura è quindi una possibilità concreta. Inevitabile il dibattito sulla valanga di soldi macinati da questa struttura, e con quali esiti? Forse ricordiamo male, ma l’Accademia dell’Immagine ha avuto, subito dopo il terremoto – quando la gente aveva ben altri problemi ed urgenze –  svariati milioni di euro di finanziamento pubblico. Che fine hanno fatti questi soldi?  E’ vero poi quanto si dice in giro sui favolosi stipendi di pochi fortunati e consulenti?  L’Accademia  e lo  "sponsor " Cialente devono dare chiarimenti e pubblicare i bilanci. No chiacchiere morte, grazie. 

    MpL Comunicazione @ 12:59
    Filed under: News MpL

    Fiat all’attacco

    Posted on mercoledì 12 gennaio 2011

    La Fiat non si fa intimidire dagli attacchi a testa bassa di Fiom e Cgil e passa al contrattacco. Oggi mossa a sorpresa: questa mattina, all’inizio del primo turno, l’azienda ha interrotto la produzione per un’ora convocando delle assemblee nelle quali i capisquadra hanno spiegato ai lavoratori la versione dell’azienda – e non quella di Gad Lerner o di Ballarò –  sui contenuti dell’accordo.  L’iniziativa ha lo scopo di bilanciare l’effetto della diffusa disinformazione – anche da parte della TV pubblica – fatta sull’accordo e contrastare le assemblee della Fiom (contraria all’accordo).  I sindacati che hanno firmato l’accordo avevano scelto di non convocare alcuna assemblea. La mossa della Fiat rappresenta una mossa del tutto inedita che già sta suscitando dure reazioni della Fiom.  La Fiat ha risposto che «è nelle sue prerogative» spiegare un accordo che l’azienda ha firmato.
    MpL Comunicazione @ 12:52
    Filed under: News MpL

    Semplicatore a parole

    Posted on mercoledì 12 gennaio 2011

    Aveva giurato battaglia, Calderoli, alla burocrazia romana.  Il chiacchierone ministro leghista della Semplificazione Normativa aveva annunciato: «Taglierò 50 mila poltrone! 34 mila enti impropri! 39 mila leggi inutili!».  Tutto ovviamente nell’interesse di imprese e cittadini, esausti di passare giorni e giorni a combattere con la burocrazia. Ma le poltrone, stanno quasi tutte lì, insieme agli enti ed alle leggi  inutili. La lista degli enti da tagliare era lunga:  consorzi di di bonifica, bacini imbriferi, difensori civici, enti per gli invalidi di guerra, enti per le guerre in Libia ed Abissinia,  tribunali delle acque, enti parco, piccole province, piccoli comuni, enti regionali a iosa, ecc. ecc.  Poi la lista degli enti da abolire è scomparsa, a parte qualche taglio di facciata qua e là.  Tutto rinviato, tutto slittato, tutto in perenne discussione, all’italiana maniera.  Roma ladrona ha inghiottito l’Alberto da Giussano milanese? Oppure anche al Nord fa comodo il potere e le poltrone degli Enti inutili?   Anche gli enti pubblici non economici che dovevano finire sotto la mannaia  del Calderoli irruente hanno ottenuto la  scappatoia per la sopravvivenza: è stato sufficiente presentare un piano riordino. E chi s’è visto s’è visto… (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:43
    Filed under: News MpL