• Calendario/Archivio

  • dicembre: 2010
    L M M G V S D
    « Nov   Gen »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

    Cialente in guerra

    Posted on venerdì 17 dicembre 2010

    "Non intendo più applicare ordinanze non concordate. Mi arrestino pure, ma io devo tutelare i miei cittadini".  Cialente dichiara guerra ai commissari, al Governo, alla ricostruzione. Dopo aver permesso alla Protezione Civile  di fare di tutto e di più, l’uscita del sindaco appare strumentale, e dettata da tattiche pre-elettorali. E’ iniziata la campagna elettorale per le comunali, con le dichiarazioni di guerra di Cialente, e questo farà molto male alla ricostruzione.  Una dichiarazione di guerra  che può portare ad una paralisi istituzionale che può bloccare letteralmente la ricostruzione.  E’ questo che   Cialente vuole? Bloccare ogni iniziativa di ricostruzione ed aizzare gli aquilani contro il Governo, in modo che alle prossime elezioni, l’esasperazione degli aquilani porterebbe a votare per i soliti tre:  Lolli- Cialente- Pezzopane. Sbalordito Cicchetti:  "Cialente sapeva tutto, ogni azione è stata concordata con lui. Ci siamo parlati poco prima delle sue dichiarazioni e non è apparso contrariato".
    MpL Comunicazione @ 18:07
    Filed under: News MpL

    AE, liquidazione

    Posted on venerdì 17 dicembre 2010

    Riceviamo dai sindacati di Abruzzo Engineering, a nome di tutti i lavoratori, una nota inviata a Chiodi Cialente e Del Corvo che riportiamo integralmente: "Abbiamo ricevuto una comunicazione del Presidente della società Abruzzo Engineering, Avv. Francesco Carli, con la quale il Presidente preavvisa il licenziamento di quasi la totalità dei lavoratori di Abruzzo Engineering. Le motivazioni di tale scelta dipendono dall’eccessivo ritardo con cui si sta arrivando alla definizione dei lavori per i quali la società è impegnata, in particolare alle mancate proroghe dei lavori per il comune e per la provincia. (more…)
    MpL Comunicazione @ 17:25
    Filed under: News MpL

    Tariffe su, servizi gi

    Posted on venerdì 17 dicembre 2010

    Fiocchi di annunciatissima neve, il solito scandalo sulle autostrade abruzzesi. Bravissimi a farsi aumentare i pedaggi da un’Anas sempre disponibile (accondiscendente?), i gestori dell’A14/24/25 sono molto meno bravi quando fa qualche fiocco di neve. Disagi a non finire sulla A14  per migliaia di persone a causa del maltempo;  sicuramente anche disservizi, ritardi, inefficienze, omissioni.  Una situazione prevista da tutti i servizi meteo, ma  come al solito qualcosa non ha funzionato. Basta qualche camion senza catene per bloccare ore ed ore un’intera autostrada. Sempre la stessa storia.  Perché non ci sono stati i  mancati controlli sulle catene a bordo dei tir?  Perché in Abruzzo ogni inverno si ripetono, sulle autostrade, sempre le stesse situazioni di grave disagio? Perché mai nessuno paga?  Ieri siamo stati raggiunti da diverse chiamate di abruzzesi in coda sull’A14. Un inferno. Ore e ore per percorerre pochi chilometri.  Senza alcun tipo d’assistenza.  Autostrada A14 bloccata da Francavilla a Lanciano,  tutti in fila, senza una comunicazione o il conforto di una bevanda calda.  Statevi a casa. Se proprio dovete uscire, percorrete le strade statali. Molto meglio quelle delle autostrade. Sono pulite e non si paga neppure il pedaggio.
    MpL Comunicazione @ 10:27
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com