• Calendario/Archivio

  • settembre: 2010
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

    Piccone: voti e non inchieste

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    Esprime «convinta e totale solidarietà all’assessore Venturoni» e ai colleghi senatori «la cui onestà e correttezza non sono in discussione», anche Filippo Piccone. «Assicuro fin d’ora», dice il senatore, «che non consentiremo che in Abruzzo si ripeta la stessa situazione della quale il centrodestra ha indirettamente beneficiato: una Giunta regionale che cade per iniziativa dell’autorità giudiziaria, e dopo oltre due anni nessun colpevole» . I governi regionali li determinano gli elettori, e non la Procura di Pescara. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:24
    Filed under: News MpL

    Facciamoci male/2

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    Anche oggi canizza all’Emiciclo e nessuna riunione del Consiglio Regionale. L’ennesima bufera giudiziaria (la verità la sapremo tra 10 anni almeno) travolge i problemi veri degli aquilani. Troppo ghiotto sta diventando il post-terremoto per non essere cavalcato come argomento  di rissa politico-giudiziaria da politici traballanti, preoccupati più delle loro poltrone che del destino degli aquilani. Ogni problema relativo alla gestione del post-sisma, ed anzi ogni problema abruzzese,   sta diventando un’arena di gladiatori in cui dominano le  strumentalizzazioni, le bugie, le esagerazioni e lo scontro tra i poteri. (more…)
    MpL Comunicazione @ 17:34
    Filed under: News MpL

    Cialente si dimette (ma poco)

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    Da comprendere il significato delle dimissioni di Cialente da vice commissario alla ricostruzione. Incomprensibili. Non ci si può dimettere solo perché il Governo ha nominato Cicchetti.  Nei prossimi giorni capiremo se Cialente si è dimesso per incasinare ed ostacolare tutto, nel cinico gioco della politica personalistica, oppure quale sia il motivo sconosciuto alla base di tale drastica decisione. E’ evidente che Cialente deve dimettersi da sindaco, se vuole fare davvero una cosa buona, e non solo da vicecommissario. E’ il solito colpo di teatro, in prima apparenza. Ma vedremo cosa c’è sotto. (more…)
    MpL Comunicazione @ 16:26
    Filed under: News MpL

    Arresti “spettacolari”

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    Come nel caso degli Stati, suscita grande perplessità il provvedimento di arresto per  l’assessore alla Sanita’ della Regione Abruzzo,  Lanfranco Venturoni (Pdl). Stessa misura cautelare e’ stata adottata nei confronti di Rodolfo Di Zio, proprietario della Deco, un gruppo con sede legale a Santa Teresa di Spoltore che si occupa di rifiuti. Una vecchia inchiesta che riguarda il tentativo di realizzare un inceneritore  in verità mai fatto.  Perché gli arresti? I fatti sono vecchi. Venturoni voleva forse fuggire all’estero dopo due anni? Ha inquinato le prove in questi due anni? Voleva reiterare il reato?  Nell’attesa delle spiegazioni da parte della Magistratura – spiegazioni che in genere arrivano in ritardo quando il "mostro" è stato già sbattuto in prima pagina e distrutto da un apparato mediatico tritacarne – si scatena la strumentalizzazione  politica. Qualcuno chiede le dimissioni di Chiodi. E che c’entra la giunta regionale? (more…)
    MpL Comunicazione @ 10:46
    Filed under: News MpL

    Cialente sdraiato

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    “L’amministrazione comunale dell’Aquila è sdraiata, Cialente ha chiesto scusa invece di dire a Berlusconi che non aveva rispettato gli impegni sulle case. Voglio bene a Cialente, ma qui all’Aquila o si ha la schiena dritta o non si recupera nulla. In questo senso, ce l’ho anche con il mio partito all’Aquila." Sono le parole pronunciate dal capogruppo dell’Idv in Consiglio regionale d’Abruzzo, Carlo Costantini, intervenendo all’assemblea che gli esponenti dei comitati cittadini dell’Aquila e dell’assemblea permanente di piazza Duomo stanno svolgendo nell’aula consiliare, occupata nel pomeriggio. Costantini ha poi sottolineato che “per loculi di 50 metri quadrati sono stati stanziati 300 mila euro. Per aver detto che gli alloggi costavano troppo, ho preso una querela da due milioni di euro. E’ stato consumato un inganno gigantesco e il Comune dell’Aquila non ha saputo proporre alternative”.

    MpL Comunicazione @ 10:34
    Filed under: News MpL

    Chiodi: ci vuole normalit

    Posted on mercoledì 22 settembre 2010

    Il Commissario Delegato per la Ricostruzione, Gianni Chiodi, intervistato ieri durante il Consiglio Regionale, ha espresso la speranza che ci sia un momento di normalità per la ricostruzione, in cui ciascuno faccia il suo dovere. "Quello che mi sembra oltre l’accettabile è il tritacarne mediatico; sul nonnulla si creano situazioni gravissime nei confronti di una persona che comunque al di là degli aspetti lavorativi deve essere salvaguardata in quanto tale". Il Commissario ha aggiunto che lui viene sentito dai magistrati solo come testimone: "non c’è nessuna possibilità che io venga indagato o imputato, non ho nessun motivo per pensarlo".   Sulla nomina di Antonio Cicchetti a vicecommissario per la ricostruzione, Chiodi ha affermato che in principio il nuovo vicecommissario avrebbe dovuto occuparsi del coordinamento della Struttura Gestione Emergenza (SGE) ma che poi il Sindaco Massimo Cialente ha espresso le sue perplessità a riguardo.  "Ho preso atto di ciò, mi interessa mantenere un rapporto forte con il sindaco dell’Aquila e con tutti gli altri sindaci – ha osservato il commissario – Cicchetti, dunque, coadiuverà il commissario negli aspetti burocratici, normativi, fiscali e finanziari e si occuperà di monitorare tutte le fasi di ricostruzione, che comunque ricordo che deve essere portata avanti dai soggetti attuatori cioè i Comuni e il Provveditorato alle Opere Pubbliche".  "Oggi – ha concluso Chiodi – ci sono in cassa 714 milioni di euro per la ricostruzione privata e 170 milioni per la ricostruzione pubblica. I soggetti attuatori dovranno spenderli e ovviamente il mio sarò un compito di monitoraggio e di stimolo. Inoltre, grazie all’ultima ordinanza, riusciremo a pagare anche le questioni rimaste in sospeso dalla gestione dell’emergenza. Credo che la questione dal punto di vista finanziario si sia instradata molto bene, ora i soggetti attuatori dovranno instradarla altrettanto bene per quanto riguarda la capacità effettiva di realizzare le cose che il commissario programma"
    MpL Comunicazione @ 08:52
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com