• Calendario/Archivio

  • luglio: 2010
    L M M G V S D
    « Giu   Ago »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

    Universit abolisce indennit

    Posted on lunedì 26 luglio 2010

    L’Università dell’Aquila abolisce completamente le indennità di carica previste per legge.  "Alla luce della situazione di estrema difficoltà finanziaria in cui versa tutto il sistema universitario nazionale – è scritto in una nota diramata dall’Ateneo – il rettore dell’Università dell’Aquila Ferdinando di Orio ha infatti proposto agli organi accademici di approvare una delibera riguardante l’abolizione delle indennità di carica previste per legge".  La delibera è stata approvata nelle ultime adunanze di Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione e riguarderà, a decorrere dall’1 agosto, le cariche di Rettore, Presidi, Direttori di Dipartimento, Consiglieri di Amministrazione, Membri del Nucleo di Valutazione e Prorettori.  "Si tratta di un’iniziativa – spiega il rettore di Orio – che assume anche un significato simbolico importante, in un momento nel quale l’Università è largamente sottofinanziata, come più volte denunciato da tutti i rettori delle Università italiane".  "In mancanza di sostegno finanziario e di incentivi per il diritto allo studio e per l’attività di ricerca dei giovani ricercatori sia da parte del governo nazionale che di quello regionale, l’Ateneo aquilano ha voluto mandare un significativo segnale soprattutto agli studenti e ai giovani che intendono avviarsi all’attività di ricerca. Le risorse così risparmiate saranno infatti destinate a finanziare iniziative per il diritto allo studio in favore degli studenti, per ulteriori borse di dottorato di ricerca e per l’attività di ricerca dei giovani ricercatori".
    MpL Comunicazione @ 14:39
    Filed under: News MpL

    Storace: “Legge serve”

    Posted on lunedì 26 luglio 2010

    Storace: "la legge speciale per L’Aquila serve".  "C’e’ bisogno di una legge che garantisca il continuo e costante afflusso di risorse, definendo i parametri per andare incontro al fabbisogno di una piazza, perche’ i problemi post-terremoto sono evidenti".  Il leader della Destra, Francesco Storace, in visita all’Aquila ha rilanciato la necessita’ di una legge per L’Aquila.  Storace ha anche annunciato che il suo partito sta lavorando alla realizzazione di un dossier da consegnare al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. "Un progetto per il futuro di questa area – ha valutato – che è il contributo che La Destra regala al capolugo abruzzese". Un problema che è anche di rappresentanza: il leader della Destra, ha candidato il suo partito per un ingresso in giunta regionale.
    MpL Comunicazione @ 14:34
    Filed under: News MpL

    La partecipazione di Chiodi

    Posted on lunedì 26 luglio 2010

    I cittadini riuniti nell’assemblea di Piazza Duomo hanno prodotto il seguente documento che riportiamo integralmente: “Lunedi 26 luglio il Presidente Chiodi e la Struttura tecnica di missione organizzano l’incontro “L’Aquila 2020, poi?” con la presenza del pool di esperti designati per il processo di ricostruzione. Si partirà dalle “Linee di indirizzo strategico per la ripianificazione del territorio”, un documento ufficiale pubblicato il 20 luglio di oltre cento pagine che disegna i futuri assetti economici, sociali e urbanistici dei comuni del cratere. Nel documento si prospetta come saranno le nostre città, le nostre case, i nostri lavori, i nostri spostamenti e le vite dei nostri figli. (more…)
    MpL Comunicazione @ 14:29
    Filed under: News MpL

    Di Stefano su settimana mozartiana

    Posted on lunedì 26 luglio 2010

    Una Settimana Mozartiana veramente  da record. Si è appena conclusa a Chieti ed  il senatore Fabrizio Di Stefano, consigliere comunale con delega alla cultura, è entusiasta. Traccia un consuntivo più che soddisfacente dell’evento, giunto alla sua undicesima edizione: oltre 30.000 presenze a Chieti per assistere agli spettacoli allestiti in nove salotti sparsi nel centro storico con punte di 40.000 presenze; 3000 programmi di sala, 25 figuranti in abiti settecenteschi; 90 visite guidate al Teatro Marrucino alle quali hanno partecipato 2000 visitatori; 6000 presenze in teatro. Il tutto senza superare il budget di circa 200mila euro stanziato dall’amministrazione comunale, con uno straordinario ritorno di immagine e di turismo per il chietino. "Di meglio non si poteva fare – ha sottolineato Di Stefano nel corso di una conferenza stampa – anche in considerazione dei tempi strettissimi che abbiamo avuto per organizzare l’evento. Un ringraziamento va al Maestro Sergio Rendine che ha offerto a titolo gratuito la propria collaborazione". Di Stefano ha poi fatto riferimento alle polemiche innescate dall’ex sindaco Ricci che ha preannunciato un esposto alla magistratura circa presunte irregolarita’ amministrative nella gestione della Settimana Mozartiana. "Noi – ha detto – abbiamo un altro metodo. Quando c’e’ in ballo il buon nome di Chieti evitiamo polemiche fuori posto durante eventi cosi’ importanti. Di Stefano ha concluso rassicurando circa la prossima stagione invernale del Marrucino. "Con delibera di consiglio abbiamo ripristinato la Deputazione Teatrale, strumento che ci permette di essere in regola per l’acquisizione di finanziamenti statali e regionali che sarebbero andati perduti se non fossi intervenuto presso il ministero che ci aveva esclusi per inadempienza dal novero dei Teatri di Tradizione. Dal canto suo la Regione sta predisponendo in bilancio le somme per il Marrucino".
    MpL Comunicazione @ 14:20
    Filed under: News MpL

    Nuova sede Provincia

    Posted on lunedì 26 luglio 2010

    Costerà 15 milioni di euro e verrà realizzata nell’area di Collemaggio, all’Aquila, entro Natale 2012 se il Comune delll’Aquila non frapporrà ostacoli, secondo le intenzioni  del Presidnete Del Corvo, la nuova sede amministrativa della Provincia dell’Aquila.  “Abbiamo valutato – ha commentato Del Corvo – che il progetto della passata amministrazione sulla possibilità di utilizzare dei locali adiacenti alla vecchia stazione ferroviaria per la sede non era supportato da uno studio di fattibilità. Quella zona oltretutto – ha aggiunto Del Corvo – si trova al centro di un punto nevralgico per la viabilità cittadina, mentre l’area di Collemaggio è strategica per collegamenti e parcheggi”. Del Corvo, che esclude l’alienazione della parte alta di Collemaggio, dove c’é il vecchio presidio ospedaliero, ha anche annunciato che entro due o tre anni sarà possibile recuperare la sede della biblioteca in piazza Palazzo, con un intervento quantificato in quattro milioni di euro e che si sta già pensando di fare partire il recupero di palazzo Quinzi. 
    MpL Comunicazione @ 14:05
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com