• Calendario/Archivio

  • luglio: 2010
    L M M G V S D
    « Giu   Ago »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

    Comune, opposizione si sveglia

    Posted on venerdì 30 luglio 2010

    Dopo le feroci e poco lucide esternazioni di Cialente contro il Governo, si sveglia l’opposizione al Comune dell’Aquila. Un evento, l’opposizione che si sveglia, meritevole di essere riportato.  Tutti i consiglieri di centro destra hanno finalmente attaccato duramente Cialente e, speriamo, finisca pure il malvezzo di salvare il sindaco-che-non-c’è nei momenti di difficoltà.   L’opposizione contesta le dichiarazioni di ieri di Cialente, che hanno messo L’Aquila in un vicolo cieco ed hanno isolato la nostra città, e chiede l’istituzione di una struttura comunale per la ricostruzione. Poi si esprime un giudizio critico sul bilancio “privo di identita’ e di qualsiasi programmazione; un bilancio controlegge e per questo e’ gia stato informato il Prefetto ed a breve lo sara’ anche la Corte dei Conti,  e senza il benche’ minimo riferimento alla ricostruzione post-sisma”.   A “bocciare” il bilancio, in particolare,  i consiglieri Enrico Verini (Rialzati L’Aquila), Luigi D’Eramo (La Destra), Giuseppe Ludovici (Gruppo Misto), Emanuele Imprudente e Corrado Ruggeri (Mpa), che oggi hanno tenuto una conferenza stampa, ospiti dei Consiglieri regionali PdL, Luca Ricciuti e Gianfranco Giuliante.   “Nella seduta consiliare di ieri – ha detto Verini – una ‘maggioranza trasversale’ ha detto no all’introduzione di un’Ici sulle aree bianche (5 milioni e mezzo di superficie), una gabella che sarebbe costata all’incirca 23 euro a metro quadrato. Un Comune non puo’ rivendicare agevolazioni fiscali o zona franca per l’area del sisma e poi introdurre una nuova tassa”.  Per D’Eramo “il Comune dell’Aquila si trova in una grave situazione finanziaria tanto da rischiare di finire in ginocchio. Questo bilancio da 707 milioni di euro – ha proseguito – dimostra l’incapacita’ dell’amministrazione comunale e della sua classe dirigente che addirittura non ha presentato alcuna proposta programmatoria per il 2010″. Imprudente (Mpa) ha invece avanzato la proposta di istituire un servizio preposto alla Ricostruzione.  Nessuno però ha chiesto – almeno ieri ed a gran voce – le dimissioni di Cialente ed il commissariamento del Comune, per andare a nuove elezioni.
    MpL Comunicazione @ 19:25
    Filed under: News MpL

    Cialente fa male all’Aquila

    Posted on venerdì 30 luglio 2010

    Piccone attacca Cialente: “Cialente contesta le dichiarazioni del Presidente Berlusconi perche’ sa benissimo che quanto lui sostiene corrisponde a verita’. Il ritardo della ricostruzione all’Aquila, e quanto ad essa correlato, e’ imputabile soprattutto al Sindaco Massimo Cialente, e questo e’ sotto gli occhi di tutti. Lui, – aggiunge Piccone – e’ l’antitesi politica del fare. Definire gravissime le dichiarazioni di Berlusconi – prosegue il parlamentare abruzzese del PDL – significa rinnegare quanto di straordinario questo Governo ha fatto per il terremoto in Abruzzo grazie anche all’ encomiabile lavoro svolto dalla Protezione Civile che, con Guido Bertolaso, ha saputo rispondere, come mai nessuno nella storia, a catastrofi di questa portata, non solo nel nostro Paese ma del mondo.  Con arroganza politica, spiega Piccone, di chi non saputo rispondere in modo adeguato ai bisogni della Citta’, cerca di aggrapparsi ad una poltrona sempre piu’ barcollante. Il Sindaco dell’Aquila dice di aver chiesto altri Map e perche’ – domanda Piccone – non li ha realizzati con i 40 milioni di euro messigli a disposizione dal Governo invece di perdere inutile tempo con i Mar?”. Piccone fa quindi riferimento al tempo perso pensando ai MAR e ad altre soluzioni che poi si sono rivelate impraticabili, e si domanda: “Quante persone ancora sfollate avrebbero potuto tornare, se non si fosse perso tanto tempo?”. (more…)
    MpL Comunicazione @ 15:08
    Filed under: News MpL

    Gioco al massacro

    Posted on venerdì 30 luglio 2010

    E’ in atto un gioco al massacro, che di certo non aiuterà i cittadini a trovare la via della ricostruzione. Almeno con lo sguardo sereno. Berlusconi commissaria i commissari, con altri due vice commissari? Se riuscirà a togliere L’Aquila dalla palude, andrà benissimo, perché gli enti locali sono con la melma fino al collo, è una cosa più grande di loro, ma Massimo Cialente non lo ammetterà mai e rompe i ponti con il Governo, tornassero pure gliela farà vedere lui, perché l’unico motivo per cui non si riparte è la mancanza di fondi, "e ora che arriva la gestione dei fondi, ritorna lo show? L’Aquila non è come Kabul, non siamo in emergenza la Protezione civile a che titolo tornerebbe?" ha dichiarato uno straripante Cialente, nel corso di un’inviperita conferenza stampa, il Sindaco ne fa una questione morale e democratica "che fanno nominano Balducci?" chiamando a raccolta il Paese perché s’indigni contro un atto di forza del Governo, che scippa agli enti locali la ricostruzione, dopo averli strozzati per mesi, senza linee guida e senza il becco di un quattrino. "Abbiamo già dato con le new town, la ricostruzione la faranno gli aquilani". Eppure il via libera ai 19 quartieri dormitorio, lo diede proprio lui. (more…)
    MpL Comunicazione @ 15:07
    Filed under: News MpL

    Cialente furioso

    Posted on giovedì 29 luglio 2010

    Cialente in queste ore è un profluvio di accuse (come al solito esagerate nel metodo e nel merito) contro governo e protezione civile.  Con questo attacco frontale, crudo, scorretto e polemico oltremisura, Cialente si è messo all’angolo da solo. Un gioco pericoloso che nuoce all’Aquila. Nuoce all’Aquila, un sindaco che dopo mesi di ambiguità e passività nei confronti del governo, cambia completamente strategia e ribalta il tavolo, considerando ora il governo come un nemico.  Senza l’appoggio pieno del Governo, L’Aquila non potrà essere ricostruita. Rompere con Bertolaso e Berlusconi, come ha fatto oggi il sindaco, significa privarsi della possibilità di dialogare con lo Stato.  Per salvare la sua claudicante poltrona, Cialente è ormai disposto a tutto. Per il bene dell’Aquila, ora il sindaco dovrebbe dimettersi. Con lui al timone, la città è finita.  Riportiamo alcune delle nervose dichiarazioni del sindaco-che-non-c’è: "Accusare gli enti locali di non essere capaci di affrontare il terremoto e’ un atto gravissimo, credo che a questo punto emerga un problema di moralità’ e trasparenza, ma che riguarda anche la democrazia di questo Paese, problema che ho già’ segnalato al Quirinale”  (al governo stanno tremando tutti per la segnalazione di Cialente…). (more…)

    MpL Comunicazione @ 20:58
    Filed under: News MpL

    La mossa di Berlusconi

    Posted on giovedì 29 luglio 2010

    "Abbiamo deciso con Gianni Letta: riprendiamo nelle mani come governo, come presidenza del Consiglio e come dipartimento della Protezione civile, la fase 2, quella della ricostruzione dell’Aquila».  Un annuncio secco e preciso, quello di Berlusconi. Un  annuncio il cui significato politico è ancora da decifrare.  Certamente il giudizio del premier è tranchant: "Purtroppo le istituzioni locali non hanno saputo intervenire per dare il via ai lavori e, quindi, riprendiamo nelle mani la ricostruzione".  E le istituzioni locali oggetto degli strali infuocati del premier sono indubitabilmente  la Regione (che esprime il commissario alla ricostruzione Chiodi) ed il Comune (che esprime il sub comandante Cialente, da alcune settimane con la vocazione di tour operator). (more…)
    MpL Comunicazione @ 14:27
    Filed under: News MpL

    MpL: lo avevamo detto

    Posted on giovedì 29 luglio 2010

    Non servono analisi particolari o esperti  "esterni" alla Chiodi maniera.  Il buon senso è sufficiente a capire che le istituzioni locali  non sono in grado di farsi carico della ricostruzione.   Il Commissario (Chiodi) ed il  subcommissario (Cialente) non riescono neppure a dare la stessa e credibile versione sulla disponibilità dei fondi per la ricostruzione stessa!   Figuriamoci se possono gestire la rinascita di una città… (more…)

    MpL Comunicazione @ 13:54
    Filed under: News MpL