• Calendario/Archivio

  • maggio: 2010
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

    Lombardi: commissariare

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    Riportiamo una lettera del presidente della commissione Garanzia e Controllo Enzo Lombardi con cui, visti i ritardi del sindaco Cialente nel rinnovare gli incarichi dei Consigli di Amministrazione delle S.P.A. comunali invoca la nomina di commissari ad acta: ‘Da una ricognizione e conseguente discussione in seno a questa Commissione, è risultato che gli Organi di Amministrazione delle Società indicate in oggetto si trovano nelle condizioni di seguito riportate: (more…)

    MpL Comunicazione @ 23:44
    Filed under: News MpL

    Da Monsignor D’Ercole

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    In occasione della giornata della Comunicazione sociale.

    Carissimi sacerdoti,

    domenica prossima si celebrerà in tutto il mondo la 44^ Giornata delle Comunicazioni Sociali. Anche nella nostra diocesi in ogni parrocchia si pregherà con intenzioni speciali e, in particolare, vi invito a pregare perché sia efficace il lavoro che si sta facendo nell’ambito della comunicazione diocesana; penso al nostro quindicinale “Vola”, penso al sito www.chiesadilaquila.it  ed anche  a tutte le iniziative che vorremmo realizzare in futuro. Preghiamo pure perché, come di recente ha auspicato mons. Crociata, la comunicazione non sia considerata un segmento della pastorale, con un settore dedicato ai media, ma entri a pieno titolo e segni l’intera  programmazione pastorale della nostra Diocesi. Il Papa, nel suo messaggio “Il sacerdote e la pastorale nel mondo digitale: i nuovi media al servizio della Parola”, chiede a tutti noi di essere presenti nel mondo digitale con  costante fedeltà al messaggio evangelico, “per esercitare il ruolo di animatori di comunità che si esprimono ormai, sempre più spesso, attraverso le tante “voci” scaturite dal mondo digitale” (Benedetto XVI). (more…)

    MpL Comunicazione @ 18:59
    Filed under: News MpL

    Cialente dimettiti

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    Ogni qualvolta che l’evidenza dimostra la nullità dell’azione del Sindaco e della sua giunta raccapezzata, Cialente cambia argomento e passa all’attacco.  Una tattica, quella dello sviamento mediatico, nel cui esercizio  Cialente è molto abile, ma una tattica ormai consumata. Gli aquilani non ci cascano più. Ancora ieri il Sindaco "che-non-c’è" ha sproloquiato tra il disegnare improbabili scenari strategici ed il solito stucchevole scaricabarile. La colpa del fallimento del Comune, degli incredibili ritardi nella ricostruzione leggera  e della ricostruzione pesante che non decolla è tutta degli altri, dice Cialente. Lui non c’entra mai niente, con  le scelte  urbanistiche che hanno deturpato L’Aquila,  con le difficoltà e le palesi inefficienze, con i ritardi e le pastoie buroratiche che frenano la ricostruzione.  Il Comune dell’Aquila  funzionerebbe benissimo, se non fosse per il  Governo e la Protezione Civile. E così via dicendo e sproloquiando e sparando ogni giorno una balla più grossa… (more…)
    MpL Comunicazione @ 18:55
    Filed under: News MpL

    De Matteis su Zona Franca

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    Già dal giugno dell’anno scorso la Direzione generale concorrenza dell’Unione Europea, responsabile per gli aiuti e finalità regionali, aveva individuato il territorio del Comune dell’Aquila come area per la Zona Franca Urbana, così come confermato dal Ministero dello Sviluppo economico nell’istruttoria che ha preceduto l’approvazione al CIPE. L’obiettivo finale è quello di costruire un tessuto produttivo locale, fatto da aquilani e destinato ad essere duraturo rispetto al mordi e fuggi di aziende, avvenuto nel passato. Ciò rappresenta un’opportunità soprattutto per le giovani generazioni, consentendo nuova occupazione e la creazione di una classe produttiva locale. Per le aziende già esistenti, oltre al de minimis previsto per la ZFU, si aggiungono i 45 milioni di Euro stanziati per il ristoro di danni subiti a causa del sisma. Per questi stanziamenti hanno fatto richiesta più di 600 aziende. Inoltre, è in corso un ulteriore bando per 11 milioni di Euro come incentivazione alle imprese. Credo che vada chiarito, una volta per tutte, che i 45 milioni di Euro approvati dal CIPE per la prima annualità si sommeranno, come già confermato dal Commissario delegato Chiodi, ad ulteriori 45 milioni di Euro all’anno per i restanti 4 anni, per un totale di 225 milioni di Euro nell’arco dei 5 anni. Le 4 annualità sono già previste all’interno dei fondi per la ricostruzione. Quindi, l’obiettivo è: creare un tessuto produttivo realmente aquilano, fatto di micro e piccole aziende; evitate la fuga delle aziende; aumentare i livelli di occupazione nella città dell’Aquila e sostenere le piccole aziende già esistenti, che rappresentano una delle realtà più in sofferenza. E’ evidente che questa misura, finalizzata ad un nuovo sviluppo economico, è solo una parte di ciò che sarà necessario e comunque è fondamentale per l’avvio di questo processo. (more…)
    MpL Comunicazione @ 18:53
    Filed under: News MpL

    Spendiamo troppo e male

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    Fino a poco fa eravamo abbastanza tranquilli, visto che da mezzo secolo gli economisti ci avevano spiegato che un big crash, un grande collasso come quello del 1929 e anni seguenti, non poteva più accadere. Perché dagli sbagli di allora abbiamo imparato— ci è stato ripetuto a sazietà da chi se ne dovrebbe intendere — a non sbagliare più in futuro. Certo, l’andamento dei processi economici sarà sempre ciclico; certo, ci saranno sempre sbalzi, cali e rialzi; ma catastrofi no, catastrofi mai più. Si è visto. Anzi, come diceva Flaiano, il meglio è già passato. Le falle già scoperte (ce ne sono altre da scoprire) sono state tamponate inondando il mercato di liquidità. Che però sono debiti. Sissignori: sono debiti, e cioè soldi da rimborsare, soldi da restituire. Prescindo dall’ultimo impegno di mettere in campo (Unione europea, più altri) 750 miliardi di euro per fronteggiare ulteriori attacchi degli speculatori. I dati che sono già certi sono che entro il 2014 verranno in scadenza circa 700 miliardi di dollari di junk bonds, di obbligazioni spazzatura. Peggio per chi li possiede. Questi signori non sono stati ingannati, sapevano il rischio che correvano, e non mi fanno nessuna pena. Però anche questo sarà un bel problema. Ci sono poi i debiti di Stato (federali) che hanno dovuto fronteggiare i salvataggi delle banche. Questa è stata una necessità imposta dagli eventi, e può anche darsi che questa partita vada a posto meglio del previsto. (more…)

    MpL Comunicazione @ 14:14
    Filed under: News MpL

    Commercialisti su Zona Franca

    Posted on venerdì 14 maggio 2010

    L’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili dell’Aquila interviene sulla Zona Franca con una lunga nota che riportiamo: "Ieri il CIPE ha approvato la Zona Franca Urbana con lo stanziamento di 45 milioni di euro per il territorio aquilano colpito dal terremoto che per i prossimi cinque anni potrà beneficiare di una fiscalità di favore e altre misure a sostegno dello sviluppo economico ed occupazionale. Premesso che non avendo ancora a disposizione il documento, non è possibile ancora fare un’analisi dettagliata, vorrei porre alcune riflessioni importanti. Sicuramente sarà un ottimo strumento per le aziende già presenti sul territorio, che così avranno una maggiore liquidità da reinvestire sul territorio e far fronte alle gravi difficoltà cui sono andate incontro a seguito del sisma, tenuto conto che il tessuto economico aquilano è maggiormente formato da microimprese, artigiani, commercianti e professionisti; in riferimento alle nuove aziende da insediare, soprattutto se si pensa ad aziende che necessitano di spazi coperti importanti, faccio presente le enormi difficoltà a reperire sia strutture esistenti (occupate a seguito del sisma dalle aziende aquilane danneggiate) sia terreni dove insediare la propria attività. Molte aziende che vogliono insediarsi trovano difficoltà per la grave carenza e la saturazione di terreni nel Consorzio del Nucleo Industriale di L’Aquila, oltre a incombere in una burocrazia che tenuti i tempi ristretti per il rilancio dell’economia, fa venir meno la vocazione imprenditoriale delle aziende. Sarebbe opportuno sia un ampliamento delle zone a disposizione del Nucleo sia un potere maggiore per lo stesso Nucleo Industriale per poter assegnare e quindi cedere i terreni alle aziende che ne facciano richiesta, in tempi molto più brevi. Passando poi ai veri problemi delle piccole aziende che sono presenti faccio presente come a distanza di 13 mesi le uniche risposte fattive che hanno ottenuto le aziende è stato l’indennizzo di soli 2.400,00 euro per la sospensione dell’attività. (more…)
    MpL Comunicazione @ 12:38
    Filed under: News MpL

    Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Privacy policy

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com