• Calendario/Archivio

  • giugno: 2009
    L M M G V S D
    « Mag   Lug »
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    Alle armi!

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    La Pezzopane alza i toni. Dopo la randellata elettorale subita dal suo Partito Democratico (o Partito Dinosauri?) la Stefania di lotta e di governo vuole riprendere l’iniziativa – teme l’estinzione politica –  ed il terremoto è la migliore occasione possibile per sciorinare tutta la demagogica strumentalità della quale è capace.  (more…)

    MpL Comunicazione @ 18:49
    Filed under: News MpL

    Chiodi su terremoto

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    L’Università nelle caserme, interventi veloci nel centro storico dell’Aquila, no a giochi sulla ricostruzione e sostegno alle richieste dei Comuni esclusi dal cratere sismico. Il governatore Gianni Chiodi rompe il silenzio e la discrezione, osservati in occasione delle elezioni, e scambiati per “inadeguatezza” al ruolo. È, d’altra parte, il suo destino da sempre; da quando ha incominciato a muovere i primi passi in politica nel 1999. Gli avversari l’hanno sempre dipinto come un uomo imbelle, incapace di camminare da solo, un uomo con il patrocinio non gratuito e, nell’ultima occasione, brutto anatroccolo baciato da Berlusconi. Gianni Chiodi da Teramo, presidente della Regione oggi più berlusconiana d’Italia, conferma invece di essersi trasformato in un cigno nel lago del centrodestra. Storica la conquista della Provincia di Teramo, che era la più rossa d’Abruzzo. Da presunto modesto comprimario sotto tutela, dunque, a protagonista imperante ed è da questo nuovo ruolo e da questa rafforzata credibilità a Palazzo Chigi che riparte il suo impegno per la ricostruzione dell’Aquila e per la rinascita dell’intero territorio, con promesse e qualche annuncio che, oggi, hanno la forza di parole scritte sulla pietra e, perché no?, lasciano dietro di sè i cerchi concentrici del sasso gettato nello stagno. (more…)
    MpL Comunicazione @ 18:36
    Filed under: News MpL

    Ente inutile/3

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    6 marzo 2008 – La Giunta regionale ha risposto (per modo di dire) ieri pomeriggio all’interrogazione sull’Ente strumentale della Regione, Abruzzo Lavoro, presentata il 18 febbraio u.s. dai Liberaldemocratici.   "Gli ultimi dati statistici mostrano senza ombra di dubbio – ha detto in aula Verini – il progressivo impoverimento delle aree interne,  colpite dal duplice fenomeno dell’invecchiamento della popolazione e da gravi crisi aziendali. Delle esigenze del riequilibrio territoriale – ha continuato il Capogruppo dei Liberaldemocratici –  si occupano pure le Linee di Programmazione delle politiche regionali di sostegno all’occupazione che sottolineano la necessità di ‘riequilibrare il mercato del lavoro nelle aree in cui si manifesta uno scostamento sensibile del rapporto tra domanda ed offerta del lavoro dalla media regionale, ed in particolare nei territori montani’.  A tali premesse non corrispondono tuttavia né le corrette dotazioni finanziarie né le opportune strumentazioni attuative di politica economica: le aree interne restano uno slogan per convegni e momenti elettorali”. (more…)
    MpL Comunicazione @ 09:06
    Filed under: News MpL

    Ente inutile/2

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    Non è la prima volta che la stampa e la politica si occupano dei misteri di Abruzzo Lavoro, Ente strumentale giuridicamente autonomo ma nei fatti dipendente dal vertice della Direzione Lavoro regionale. Un crocevia di misteri da indagare, un ente dove controllori e controllati si confondono, uno strumento di servizio per i progetti più disinvolti, un crocevia tra Regione e FIRA . Insomma, un Ente ancora tutto da indagare. Riportiamo i principali pezzi pubblicati su questo ente da cancellare: (more…)

    MpL Comunicazione @ 09:04
    Filed under: News MpL

    Ente inutile/1

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    E’ finito alla Corte dei Conti un esposto sulle selezioni di «tre menti eccelse» che alla fine dello scorso anno hanno riguardato il “misterioso” mondo di Abruzzo Lavoro. Una "grande famiglia" strettamente apparentata con il vertice della Direzione Lavoro che, nei fatti, controlla l’Ente strumentale al centro di mille polemiche e gestito in maniera quanto meno disinvolta.  La storia è venuta alla luce solo grazie a primadanoi.it che, oggi, torna su uno soltanto dei tanti episodi che consiglierebbero la liquidazione e la chiusura dell’Ente. (more…)

    MpL Comunicazione @ 08:30
    Filed under: News MpL

    I soldi ci sono

    Posted on giovedì 11 giugno 2009

    "I soldi ci sono", assicura Gianni Chiodi, presidente della regione Abruzzo, respingendo i dubbi di Cialente e Pezzopane sui fondi effettivamente disponibili nel decreto terremoto. "Basta parlare con la commissione Bilancio del Senato e vedrete che i soldi ci sono", ha risposto Chiodi ai giornalisti a margine dell’audizione in commissione Ambiente alla Camera dedicata al dl. Non mancano, ha assicurato, neppure i fondi per la scuola. "L’anno scolastico sara’ il piu’ regolare possibile", ha garantito. "Il testo del decreto per l’emergenza terremoto uscito dal Senato consente gia’ di mantenere le promesse e tuttavia, se la Camera non dovesse modificarlo, si potra’ procedere con ordinanze per fare fronte alle necessita’". A sottolinearlo e’ stato il capo della Protezione civile Guido Bertolaso, al termine dell’audizione "se ci saranno delle modifiche in alcuni punti, meglio", ha spiegato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio. "Qualora invece il testo non dovesse essere modificato", ha aggiunto, "le ordinanze della protezione civile in emergenza sono fatte a posta per disporre di norme che non sono previste nelle leggi". Tuttavia, ha tenuto ad aggiungere, "il testo uscito dal Senato permette di fare tutte le attivita’ previste e promesse". Bertolaso ha poi confermato di avere gia’ varato due ordinanze. La prima concede un contributo da 10mila euro per la ristrutturazione di case agibili con danni lievi. La seconda e’ invece destinata "agli edifici non agibili e con danni importanti, ma che richiedono al massimo tre mesi di lavoro per tornare a essere abitabili", ha spiegato, e per questi "non vi sono limiti alle spese" che saranno totalmente rimborsate. Quanto alle richieste di sindaci dei comuni fuori dal ‘cratere’, "protestare e’ legittimo, poi ognuno deve fare il proprio dovere ed essere molto rigoroso", ha spiegato Bertolaso, "per evitare giochetti del passato". 

    MpL Comunicazione @ 08:26
    Filed under: News MpL