• Calendario/Archivio

  • maggio: 2009
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    Case B e “i pazzi”

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Leggete la procedura emanata dal Comune per la riparazione delle case B (www.comune.laquila.it). Roba da manicomio. Solo menti contorte e burocrazie folli possono emanare tale monnezza. Sembra fatta solo per arricchire geometri ed ingegneri a danno della povera gente. (more…)

    MpL Comunicazione @ 19:06
    Filed under: News MpL

    Berlusconi 100%

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Berlusconi rassicura gli aquilani. "Il contributo per la ricostruzione e la riparazione delle case demolite dal terremoto – dice il premier –  coprirà per intero le spese necessarie.  Il contributo  è determinato in ogni caso in modo tale  da coprire integralmente le spese occorrenti per la riparazione, la ricostruzione o l’acquisto di un alloggio equivalente".  Berlusconi non ha chiarito però quanto del "contributo 100%" sarà a fondo perduto, quanto a credito d’imposta (uno strumento inutile per i discoccupati e gli anziani) e quanto a mutuo a tasso agevolato da restituire.

    MpL Comunicazione @ 18:58
    Filed under: News MpL

    Decreto lento

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Il decreto legge sul terremoto approdera’ nell’Aula del Senato solo martedi’ prossimo 19 maggio. Sono esattamente nove gli emendamenti presentati dal governo al decreto sul terremoto all’esame della Commissione Ambiente del Senato. (more…)

    MpL Comunicazione @ 18:51
    Filed under: News MpL

    C.A.S.E.

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Le aree per costruire le “casette” destinati ai terremotati senza tetto ci sono: il sottosegretario Bertolaso ha firmato il provvedimento che individua 20 aree. Lavori immediati, fra pochissimo tempo. La formula ufficiale del decreto individua le aree come “destinate agli insediamenti dei moduli abitativi e delle connesse opere di urbanizzazione”. Si tratta di zone private e pubbliche situate attorno al perimetro urbano dell’Aquila, una sorta di anello. Vi verranno realizzati gli alloggi per circa 15mila persone: coloro che al termine delle verifiche non potranno rientrare nelle proprie case perche’ inagibili. Le aree sono state individuate ”d’intesa” con il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi e con il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente. Queste le aree indicate nel decreto: Sant’Antonio, Cese di Preturo, Pagliare di Sassa, San Giacomo, Tempera 1, Bazzano, Sant’Elia 1, Sant’Elia 2, Paganica Sud, Roio Piano, Coppito Nord, Sassa-zona polivalente Nsi, Paganica Nord, Monticchio, Pianola, Collebrincioni, Assergi, Paganica Sud 2, Camarda e Arischia. Per i terreni privati, sottolinea il Dipartimento della Protezione Civile, si procedera’ all’espropriazione dei terreni “perche’ la realizzazione dei moduli abitativi assume ”carattere di pubblica utilita’ e urgenza”. Non verranno invece espropriati i fabbricati ad uso abitativo gia’ presenti o in costruzione nelle aree individuate. I lavori dovrebbero cominciare fra qualche giorno, viene garantito.

    MpL Comunicazione @ 11:54
    Filed under: News MpL

    100% (forse)

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Il Governo promette: 100% per la ricostruzione della prima casa. Ma prima del varo del decreto sospendiamo ogni valutazione. Resta invece  il nodo delle seconde e terze case, alle quali andrebbero briciole. Resta quindi irrisolto il nodo dei condomini, dove la presenza di seconde case impedirà pure la ristrutturazione delle prime.
    Ma, decreto  a parte, non si comprende per quale motivo manchino ancora le procedure per gli immobili in codice A (agibile eventualmente con piccolissime lesioni da riparare) e in codice B (temporaneamente inagibile). Se i proprietari di A e B  non saranno messi nelle condizioni di conoscere procedure e risorse economiche certe di cui potranno disporre, nessuno potrà rientrare nelle abitazioni alla fine dell’estate.  Ogni giorno riceviamo decine di mail di protesta, ma sindaco e Protezione civile non si smuovono. Le ordinanze cui rinvia il decreto 39 non vengono adottate, e la gente è inferocita. Si dovrebbe dare una agibilità provvisoria per A e B, in modo che si possa rientrare, riallacciare il GAS e fare con calma i lavoretti necessari, che saranno fatti allorché si saprà su quali risorse si potrà contare.

    MpL Comunicazione @ 11:47
    Filed under: News MpL

    Slitta decreto

    Posted on mercoledì 13 maggio 2009

    Slitta di qualche giorno, invece, il decreto legge per l’emergenza terremoto che probabilmente approderà nell’Aula del Senato la prossima settimana e non questo giovedì. A tracciare il calendario di massima è il sottosegretario all’Ambiente Roberto Menia, arrivando in commissione a Palazzo Madama per l’esame del provvedimento. I lavori infatti stanno subendo lievi ritardi. A poco meno di una settimana dal via libera del governo alle modifiche al pacchetto di misure per l’Abruzzo, l’esecutivo non ha ancora presentato le carte in Parlamento. (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:40
    Filed under: News MpL