• Calendario/Archivio

  • aprile: 2008
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Munnezza, aiuto!

    Posted on giovedì 10 aprile 2008

    La Corte europea di giustizia ha condannato l’Italia per la tardiva e  non corretta applicazione della direttiva volta a prevenire le ripercussioni negative sull’ambiente derivanti dalle discariche di rifiuti.  L’Italia era stata deferita ai giudici Ue dalla Commissione.   Secondo l’esecutivo europeo, il decreto legislativo di applicazione della norma comunitaria viola  la stessa direttiva che definisce la nozione di rifiuti e di discariche. (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:09
    Filed under: News MpL

    Una regione in ritardo

    Posted on giovedì 10 aprile 2008

    Una Regione in ritardo. Continuano le prese di posizione per la legge regionale sulla ricerca. Solo l’Abruzzo non promuove organicamente le Università e l’innovazione.

    Continuano gli appelli di Confindustria e delle Università, finanche dei consigli comunali delle città capoluogo di provincia. In tanti hanno  sollecitato l’approvazione, in tempi brevi, della attesa legge regionale sulla ricerca e sul trasferimento tecnologico.  Sarebbe a questo punto auspicabile che la Regione onorasse finalmente gli impegni assunti da lungo tempo nei confronti del sistema universitario regionale, mediante la promulgazione di una legge specifica che assicuri adeguato sostegno alla più importante risorsa della nostra regione: le Università ed i talenti.  In effetti, la Regione destina, ad oggi, alle università abruzzesi somme del tutto irrisorie. L’Abruzzo è  una delle poche regioni prive di una legislazione in materia, e non stupisce quindi che sia maglia nera,  insieme al Molise, anche per la spesa pubblica e privata in Ricerca&Sviluppo (R&S). Siamo dunque gli ultimi tra gli ultimi, perché anche l’Italia nel suo complesso spende in R&S molto meno dei partner europei: appena l’1,1% del Prodotto Interno Lordo (PIL),  contro il 2,2% di Francia e Germania ed il 4,7% di Finlandia e Svezia. (more…)

    MpL Comunicazione @ 12:00
    Filed under: News MpL

    AliOne/34

    Posted on giovedì 10 aprile 2008

    Gli obiettivi del governo sono: "Primo, quello di assicurare al Paese un adeguato sistema di trasporto aereo. Il secondo è quello di rispondere all’ansia dei lavoratori e delle loro famiglie. Il terzo obiettivo del governo è quello di offrire al cittadino-viaggiatore maggiori opportunità, servizi migliori e costi più contenuti.  Infine, "il quarto obiettivo: garantire, attraverso un’adeguata politica del trasporto aereo, un’equlibrata ‘armonia territoriale’ del paese". (more…)

    MpL Comunicazione @ 11:55
    Filed under: News MpL

    Holding trasporti

    Posted on giovedì 10 aprile 2008

    Dopo le dimissioni dell’assessore ai Trasporti Ginoble, conseguenti alla sua candidatura alle politiche, sono saltati tutti i momenti di confronto programmati con il sindacato.  «Stiamo invece assistendo da settimane», spiegano i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Filt, Fit, Uilt «ad una martellante campagna mediatica sulla ipotesi di azienda unica regionale con percorsi e contenuti che non ci vengono sottoposti al confronto». I sindacati ribadiscono la necessità che «percorsi così complessi di riorganizzazione aziendale prevedano il coinvolgimento ed il protagonismo dei lavoratori e delle loro rappresentanze». (more…)

    MpL Comunicazione @ 06:10
    Filed under: News MpL

    Ventuno economisti

    Posted on giovedì 10 aprile 2008

    Ventuno economisti brillanti, raccolti nella redazione del blog www.lavoce.info, invitano ad andare a votare. Il voto è l’unica arma, per quanto spuntata dalle vergognose liste bloccate, di cui dispongono i cittadini. E quindi esercitiamolo. Secondo i ventuno economisti, la legge elettorale è incivile. Ma ci sono almeno tre motivi per votare comunque. Le liste bloccate danno molte informazioni sulle vere priorità dei partiti e su come interpretano il rinnovamento della classe politica: dalle quote rosa eluse al ringiovanimento spesso solo di facciata, mentre nella nuova Camera ci saranno almeno dodici deputati già condannati. Secondo motivo: non è vero che i programmi dei due maggiori schieramenti sono uguali. L’unica cosa che hanno in comune è il fatto di essere libri dei sogni. Terzo motivo: sulla legge elettorale, non tutti i partiti vogliono davvero cambiarla. (more…)

    MpL Comunicazione @ 00:42
    Filed under: News MpL
    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com